Dominio assoluto di Cogni - Pollicino nel Sanremo Leggenda

Con un secondo giro fotocopia, tre volte davanti a tutti gli altri in altrettante speciali, Gabriele Cogni e Marco Pollicino hanno “firmato” la decima edizione del Sanremo Leggenda. L’equipaggio della Skoda Fabia ha concluso le sei prove in programma  con il tempo complessivo di 41’38” e 7 e il passo di chi non pensa ad amministrare un risultato che già dalle prime battute pareva chiaro. Sia sulla “Testico”, la prima speciale, sia sulla “San Bartolomeo”, la seconda, il pilota piacentino è arrivato primo migliorando il tempo tra un passaggio e quello successivo; sulla “Colle d’Oggia”, si è semplicemente limitato a vincere. Secondi sul podio di Sanremo, a 1’26”9, sono giunti  Davide Riccio e Monica Cicognini, protagonisti di una gara molto regolare con la loro Ford Fiesta che li ha visti, per cinque volte, secondi a fine a prova.


Gradino più basso del podio per Dario Bigazzi e Monica Briano, primi di Classe R3C su Renault Clio, a 2’23”4 dai vincitori. Ottima quarta piazza per Marco Corona e Andrea Gorni, vincitori della loro classe su Peugeot 208 R2B. Giovanni Lanza, al volante di una Honda Civic e assistito alle note da Michele Lanteri, è quinto assoluto e si è imposto in solitaria tra le Racing Start Plus. Il Gruppo A è andato a Franco Borgogno e Federico Riterini, sesti assoluti, su Peugeot 207 mentre il Gruppo N a Fausto Raviolo e Jessica James su Renault Clio RS. Hanno concluso il Sanremo Leggenda 26 dei 37 equipaggi ammessi al via. (15 apr.)


Classifica finale: 1. Cogni - Pollicino (Skoda Fabia) in 41'38.7; 2. Riccio - Cicognini (Ford Fiesta) a 1'26.9; 3. Bigazzi - Briano (Renault Clio) a 2'23.4; 4. Corona - Gorni (Peugeot 208) a 3'07.9; 5. Lanza - Lanteri (Honda Civic) a 3'17.0; 6. Borgogno - Riterini (Peugeot 207) a 3'32.0; 7. Maurino - Bruno (Peugeot 208) a 3'45.1; 8. Raviolo - James (Renault Clio Rs) a 3'55.8.


Sanremo Leggenda al via con 38 equipaggi

Sono trentotto gli equipaggi che sabato prossimo, 14 aprile, daranno vita al 10° Sanremo Leggenda, la gara regionale abbinata al Rallye Sanremo. Partenza ed arrivo dalla Città dei Fiori – rispettivamente alle ore 07:40 ed alle 15:55 – con gara articolata su un percorso di circa 243 km, oltre 65 dei quali relativi alle 6 prove speciali.


Le prime 5 vetture a prendere il via saranno altrettanti modelli della classe R5: la Ford Fiesta (Meteco Corse) dei veterani locali Orengo – Spagnoli, la Skoda Fabia dei loro compagni di scuderia Cogni – Pollicino, grandi favoriti per il successo finale, e la Fiesta di Riccio – Menchini, Fenoglio – “Leon” e Zanazio - Ricci. A seguire, due vetture outsider, le Peugeot 207 Super 2000 dei locali Borgogno – Riterini e dei portacolori della Racing for Genova Team Michele Guastavino e Laura Bottini.


Nutrita la partecipazione dei portacolori liguri, due dei quali accreditati per un piazzamento finale di prestigio: i savonesi Bigazzi – Briano (Renault Clio R3C – Turismotor’s) ed i locali Marco Corona -  Andrea Gorni (Peugeot 208 R2B – La Superba). Da seguire con attenzione anche Bonifacino – Bodrito (Mitsubishi Lancer Evo IX – Turismotor’s) ed i loro compagni di scuderia Lanza – Lanteri (ph by Stefano Romeo) e Balbi – Alberti, entrambi con le Honda Civic.


Il Sanremo Leggenda segnerà il ritorno ai rally del locale Gianni Anasserette, il popolare “Staffa” che sarà in gara con Andrea Segir e con una Peugeot 206 Rally. Al via, tra gli altri, anche i portacolori della Racing for Genova Team Alessandro Schena e Alessio Bartolini (Peugeot 106) ed i giovani figli d’arte savonesi Francesco Maglione e Paolo Pontari con la Volkswagen Lupo Gti. (9 apr.)