Scattato il 33° rally Valli del Bormida

Entusiasmo a Cairo Montenotte per la cerimonia di partenza della gara


E’ scattata regolarmente alle 16,31 da Millesimo la 33^ edizione del rally Valli del Bormida: sono sessantotto le vetture che hanno preso il via della gara organizzata dal locale Rally club e valida per il Trn. Non sono partiti l’equipaggio numero 100, formato da Dario Araldo e Luca Bazzano, che non hanno espletato le verifiche tecnico – sportive per problemi di meccanica alla loro Porsche 911 SC, una delle cinque vetture storiche in lizza, oltre a Calà Impirota – Materi (Peugeot 106) e Di Miceli – Ciccone Ameglio (Fiat Seicento), anche loro per noie tecniche sorte poco prima della partenza.

Lasciata Millesimo, i concorrenti hanno raggiunto Cairo Montenotte per la cerimonia ufficiale di apertura della gara, momento che ha richiamato la folla delle grandi occasioni e che ha suscitato grande entusiasmo tra tutti gli spettatori. Nelle ore precedenti questo evento, la cittadina cairese, eletta “Città europea dello sport 2013”, ha ospitato anche un interessante convegno intitolato "La velocità non è sempre un reato", che ha avuto tra i relatori parecchi personaggi legati al mondo dei rally ed al "Bormida in particolare: un momento importante, rivolto soprattutto ai giovani e agli studenti appassionati di automobilismo, in cui si è cercato di richiamare l'interesse sul concetto di sicurezza stradale, sulla preparazione e sull'attenzione necessarie mentre si è alla guida.

Dopo la cerimonia ufficiale di apertura (nella foto), i partecipanti al rally hanno fatto rientro a Millesimo per il riordino notturno. La gara riprenderà domattina alle 8,31: ad attendere i 68 concorrenti oltre 250 km di gara, 60 dei quali relativi alle prove speciali, tre tratti (“Giovetti”, “Quazzo” e “Scravaion”) da percorrere due volte. Per il successo finale, grande favorita la Peugeot 207 Super 2000 (Winner Rally Team) di Gianluca Verna e Fulvio Florean: outsider di lusso l'attesa Ford Fiesta R5 (Rally club Millesimo) di Carlo Berchio e Mirko Perrone, la Renault Clio Maxi di Delbono - Assandri, anche loro del sodalizio organizzatore, e la Renault Clio S1600 di Levratto - Bergero (Eurospeed) e la Peugeot 106 di Ameglio - Marinotto (Racing For Genova).

In gruppo N sfida tra le Mitsubushi Lancer Evo IX di Fabrizio Bonifacino e Umberto Tesi (Rally club Millesimo) e di Cortese - Moncada (Eurospeed). Grande attesa, inoltre, per il ritorno alle gare, dopo tre anni di assenza, dello specialista imperiese Sandro Sottile, che sarà in lizza con una Renault Clio Williams di classe A7. Il 33° rally Valli del Bormida assegnerà anche Memorial "Gianni Florean" all’equipaggio più giovane meglio classificato. (4 ott.)