Altri articoli...

La 3^ Ronde della Val Merula alla Peugeot 207 di Colombi – Rivoir

Imponendosi in due delle quattro prove speciali previste, Marco Colombi e Angelica Rivoir, con la Peugeot 207 S2000, si sono aggiudicati la terza edizione della Ronde della Val Merula, gara d’apertura della nuova stagione rallystica in Liguria, organizzata dalla Asd Sport Infinity. Sul podio finale di Andora, insieme ai portacolori della Colombi Racing Team, in testa alla ronde sin dalle prime battute, sono saliti anche i due equipaggi maggiormente accreditati per il successo finale, Alessandro Gino e Marco Ravera (Mini Countryman Wrc), vincitori dell’ultima prova speciale, e Simone Miele – Silvia Spinetta (Ford Fiesta Wrc – Top Rally), che avevano fatto loro il secondo tratto cronometrato.


In quarta posizione sono giunti Jacopo Araldo e Lorena Boero (Ford Fiesta R5 – Meteco Corse), autori di una seconda metà di gara in rimonta, mentre la quinta è stata appannaggio degli imperiesi Danilo Ameglio e Massimo Marinotto, con la piccola ma sempre sorprendente Peugeot 106 1600 della Racing for Genova Team, che alla fine hanno sacrificato una posizione preferendo non rischiare sotto la pioggia battente. In gruppo N, successo della Mitsubishi Lancer Evo IX (Eurospeed) di Flavio Tarantino e Luciano Campanella, scivolati nel finale, sempre per via della pioggia, in dodicesima posizione assoluta. Hanno concluso la gara 55 dei 75 equipaggi partiti.


La ronde è stata caratterizzata, per tutto l’arco dello svolgimento, da condizioni meteo avverse che hanno creato apprensione sia agli organizzatori che ai partecipanti, chiamati anche a sperimentare – non senza disappunto – la nuova tipologia di gomme prevista dalla normativa, pneumatici che a detta degli stessi piloti non garantiscono quella tenuta necessaria ai fini della sicurezza. Per gli organizzatori, apprensione, inizialmente, anche per l’autoaccensione che si è verificata sulla Subaru Impreza (Eurospeed) degli imperiesi Leporace – Olivieri, usciti incolumi dalla vettura andata completamente distrutta malgrado il pronto intervento degli addetti antincendio.


Prima della premiazione dei vincitori, gli organizzatori della Asd Sport Infinity hanno consegnato una targa al giovane driver savonese Fabio Andolfi, ventitreesimo assoluto al recente Rallye di Montecarlo, premiandolo come il miglior giovane pilota italiano nel Campionato mondiale rally.


Classifica finale: 1. Colombi - Rivoir (Peugeot 207 S2000) in 40'43.1; 2. Gino - Ravera (Mini Countryman John Cooper WRC a 43”4; 3. Miele - Spinetta (Ford Fiesta WRC) a1'01”7; 4. Araldo - Boero (Ford Fiesta R5) a 1'52”1; 5. Ameglio - Marinotto (Peugeot 106 1600 A6) a 2'29”4; 6. Tavelli - Cottellero (Skoda Fabia S2000) a 2'54”3; 7. Pisani - Gonella (Fiat Abarth 500 R3T) a 3'14”7; 8. Guidi - Canale (Opel Kadett Gsi A7) a 3'28”1; 9. Luison - Andreis (Peugeot 207 S2000) a 3'35”9; 10. Benvenuti - Ferrari (Renault Clio R3C) a 3'42.5. (7 feb./foto di Gianluca Sardiello)

 


Settantacinque vetture al via della 3^ Ronde della Val Merula

Sono settantacinque le vetture che domani mattina, dalle ore 7:31 in poi, prenderanno il via dalla centralissima Via dei Mille ad Andora per la 3^ edizione della Ronde della Val Merula, gara d’apertura della nuova stagione rallystica in Liguria organizzata della locale Asd Sport Infinity. Tra i settantasei equipaggi iscritti, infatti, solo uno, quello composto da Giuseppe Petrolo e Carmelo Lipari, con la Peugeot 208 di classe R2B, non si è presentato alle verifiche tecnico – sportive.


La giornata odierna ha fatto registrare le apprensioni della maggioranza dei partecipanti per le previste condizioni meteo, che propongono pioggia copiosa per domani nella zona della gara. Non cambia, ad ogni modo, il pronostico per il successo finale che, stando alle impressioni raccolte alle verifiche, vede favorite le due vetture Wrc iscritte - la Ford Fiesta di Simone Miele e la Mini Countryman di Alessandro Gino, già due volte sul podio ad Andora - e la Fiesta R5 di Jacopo Araldo.


Folta la pattuglia delle vetture “outsider”, che include le Skoda Fabia S2000 di Gianluca Tavelli e Renzo Grossi e le Peugeot 207 S2000 di Marco Colombi, Franco Borgogno, Sergio Marchetti e Marco Luison, oltre alla Subaru Impreza R4 di Silvio Leporace e le Mitsubishi Evo N4 di Luca Roggero e Flavio Tarantino. In caso di forti piogge qualche sorpresa potrebbero riservarla le vetture meno potenti, come le Renault Clio S1600 di S1600 di Paolo Vigo e Damiano Chiesa, le Clio R3C di Alberto Orengo e Paolo Benvenuti, la Clio R3T di Kevin Gilardoni e la sempre insidiosa Peugeot 106 1600 A6 dell’imperiese Danilo Ameglio.


Domani la sfida: quattro passaggi sulla prova speciale "Madonna della Guardia" e arrivo finale, sempre in Via dei Mille ad Andora, dalle 15:55, dopo 209 km di percorso, 56 dei quali relativi al tratto cronometrato. La diretta del rally sul portale www.sportinfinity.it. Info: 335.1327470. Facebook: Sportinfinity. (6 feb./nella foto di Nicolas Rettagliati, la Mini Wrc di Alessandro Gino durante lo shakedown)

 


3^ Ronde della Val Merula: un “pool” di 10 piloti per il successo finale

Settantasei equipaggi iscritti: il via domenica alle 7:31 da Andora.


Due vetture Wrc, la Ford Fiesta di Simone Miele e la Mini Countryman di Alessandro Gino, una R5, la Fiesta di Jacopo Araldo, sei Super2000 (le Skoda Fabia di Gianluca Tavelli e Renzo Grossi e le Peugeot 207 di Marco Colombi, Franco Borgogno, Sergio Marchetti e Marco Luison) ed una R4, la Subaru Impreza N15 di Silvio Leporace. E’ questo il biglietto da visita della 3^ Ronde della Val Merula, gara d’apertura della nuova stagione rallystica in Liguria, pronta a rivelarsi sabato e domenica prossima ad Andora e nel suo circondario con la regìa organizzativa delle locale SportInfinity.


Se il “pool” dei dieci piloti sopra citato è quello che, sulla carta e condizioni meteo permettendo, si giocherà la vittoria assoluta della gara, non mancano, nell’elenco complessivo dei settantasei equipaggi iscritti, piloti e vetture in grado di ritagliarsi un importante ruolo di outsider. Tra costoro, Luca Roggero e Flavio Tarantino, con le Mitsubishi Evo N4, Paolo Vigo (nella foto di A. Bonomi) e Damiano Chiesa, con le Renault Clio S1600, la vecchia volpe locale Alberto Orengo ed il genovese – bresciano Paolo Benvenuti con le Clio R3C, Kevin Gilardoni (Clio R3T) e il sempre temibile imperiese Danilo Ameglio (Peugeot 106 1600 - A6). Tra i desiderosi di mettersi in evidenza anche il locale Vittorio Cha e il genovese David Ciocca, entrambi con le Renault Twingo R2B, Giovanni Balbis, con l'Opel Astra kit, il vincitore del Trofeo Clio R3C Nazionale 2015 Matteo Giordano (Mini Cooper S John Works - R1T Naz) e il locale Pierpaolo Grassano (Honda Civic Type-R - RS2.0).


Tutto pronto, quindi ad Andora per la 3^ Ronde della Val Merula. La gara entrerà nel vivo sabato con le verifiche tecnico - sportive, lo shakedown e, a conclusione della giornata, la tradizionale sfilata delle vetture verificate nel centro cittadino. Domenica la sfida vera e propria: quattro passaggi sulla prova speciale "Madonna della Guardia" per 56 dei circa 209 km totali; partenza alle ore 07:31 dalla centrale Via dei Mille, dove alle 15:55 è previsto l'arrivo del primo concorrente. Info: 335.1327470, il portale www.sportinfinity.it o mail a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. . Facebook: Sportinfinity. Nel 2015, successo assoluto di Denis Colombini e Massimo Bizzocchi (Ford Fiesta R5). (5 feb.)



Già settantatre equipaggi iscritti alla 3^ Ronde della Val Merula

Settantatre adesioni pervenute agli organizzatori della terza edizione della Ronde della Val Merula a tutto ieri, 1 febbraio, termine ultimo per inviare le domande di adesione alla gara d’apertura della nuova stagione dei rally in Liguria, prevista sabato e domenica prossimi (6 e 7 febbraio). “Un buon numero - osserva Enrico Meini, Presidente della SportInfinity – che potrebbe aumentare con quelle di coloro che l’hanno spedita solo ieri  dopo aver appreso, venerdì sera, che avevamo l'autorizzazione ufficiosa sia ad accettare le iscrizioni delle vetture Wrc che a non considerare la limitazione dei sei pneumatici”.


Al momento, tra i piloti "top" che saranno al via troviamo Alessandro Gino (Mini Countryman Wrc), vincitore della prima edizione e terzo lo scorso anno, quindi Araldo con la Ford Fiesta R5, le Skoda Fabia S2000 di Grossi e Tavelli, le Peugeot 207 S2000 di Luison, Marchetti e Colombi e, tra le S1600, le Renault Clio di Chiesa e del locale Paolo Vigo e la Fiat Punto di Fioroni. Degne di nota anche le partecipazioni di Paolo Benvenuti (Renault Clio R3C), dell'italo - svizzero Kevin Gilardoni, in gara per testare la sua Renault Clio R3T in chiave Cir e CiWrc, il locale Pierpaolo Grassano, con l'attesa Honda Civic in configurazione RS4, e l'eterno imperiese Danilo Ameglio (Peugeot 106 1600 A6), terzo assoluto nel 2014.


Andora, pertanto, è pronta ad ospitare la 3^ Ronde della Val Merula, che sarà articolata su un percorso di circa 209 km, 56 dei quali relativi ai quattro passaggi sulla prova speciale "Madonna della Guardia" (da Caso, nel Comune di Alassio, portano a Case Stalla, in quello di Stellanello). Il via alla gara alle ore 07:31 di domenica prossima dalla centrale Via dei Mille, dove dalle 15:55 è previsto l'arrivo dei concorrenti. Il giorno prima sarà riservato a verifiche tecnico - sportive, Shakedown e, a inizio serata, alla ormai tradizionale sfilata delle vetture partecipanti nel centro della cittadina.

 

La 2^ Ronde della Val Merula è stata vinta da Colombini - Bizzocchi (Ford Fiesta R5) su Cobbe - Turco (Ford Focus Wrc) e su Gino - Ravera (Mini Countryman Wrc), vincitori della prima edizione. Per informazioni sulla gara, telefonare al 335.1327470, visitare il rinnovato sito www.sportinfinity.it o scrivere a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. . Facebook: Sportinfinity. (2 feb./nella foto, di Andrea Bonomi, Danilo Ameglio - edizione 2015)

 


Ultimi giorni per iscriversi alla 3^ Ronde della Val Merula

Ultimi giorni per iscriversi alla terza edizione della Ronde della Val Merula, gara d’apertura della nuova stagione rallystica in Liguria, in calendario il 6 e 7 febbraio prossimi ad Andora. Lunedì 1 febbraio, infatti, scade il termine utile per inviare le adesioni alla manifestazione savonese, domande che dovranno essere indirizzate alla Sport Infinity A.S.D. - Via dei Mille 10, 17051 Andora (SV).


Una cinquantina, sino ad ora, le adesioni pervenute alla Sport Infinity. "Un numero in linea con le nostre previsioni - osservano gli organizzatori - perché sapevamo che, essendo una tra le prime gare della stagione, avremmo di sicuro incontrato qualche difficoltà dovuta alle nuove norme regolamentari, in particolare quelle della limitazione delle gomme, che dovrebbe essere abolita ma non in tempi brevi, e dell'ammissione nelle Ronde delle vetture WRC, per la quale ci sono pareri contrastanti. Ci sono alcuni top driver che utilizzerebbero volentieri la nostra gara per testare vettura e pneumatici in vista di una loro partecipazione al Ciocco o al Sanremo ma che non hanno ancora inviato la loro adesione proprio per via dell'incertezza creata dal numero di gomme da utilizzare".


Ad Andora, però, è forte l'attesa per la 3^ Ronde della Val Merula, che sarà articolata su un percorso di circa 209 km, 56 dei quali relativi ai quattro passaggi sulla prova speciale "Madonna della Guardia" (da Caso, nel Comune di Alassio, portano a Case Stalla, in quello di Stellanello). Il via alla gara alle ore 07:31 del 7 febbraio dalla centrale Via dei Mille, dove dalle 15:55 è previsto l'arrivo dei concorrenti. Il giorno prima spazio alle operazioni preliminari della stessa, allo Shakedown e, a inizio serata, alla ormai tradizionale sfilata delle vetture partecipanti nel centro della cittadina.


La 2^ edizione della Ronde della Val Merula è stata vinta da Colombini - Bizzocchi (Ford Fiesta R5) su Cobbe - Turco (Ford Focus Wrc) e su Gino - Ravera (Mini Countryman Wrc, nella foto di Alquati), vincitori della prima edizione. Per informazioni sulla gara, telefonare al 335.1327470, visitare il rinnovato sito www.sportinfinity.it o scrivere a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. . Facebook: Sportinfinity. (28 gen.)