Altri articoli...

Andora: buona la "prima" per Alberto Biggi (Efferremotorsport) con la Fiesta R5

Il genovese Alberto Biggi e l'imperiese Marco Nari possono ritenersi soddisfatti del loro debutto sulla Ford Fiesta R5, avvenuto alla recente Ronde della Val Merula. Nonostante una gara segnata da pioggia incessante, l’alfiere della EfferreMotorsport ha terminato il suo apprendistato sulla nuova vettura con un incoraggiante nono posto assoluto e quarto della classe R5.


“Debuttare sulla Ford Fiesta R5 - ha commentato Alberto Biggi - è stato emozionante. Nonostante le condizioni meteo difficili, già dallo shakedown ci siamo trovati bene ed era importante cercare di ottimizzare la prestazione senza fare errori per poter disputare tutti e 4 i passaggi previsti e senza badare al risultato finale. Oltre a imparare la vettura, la gara è servita come test per il prossimo Rally Sanremo, dove correremo con lo stesso mezzo. Voglio ringraziare il team Erreffe per l’assistenza fornita ad una macchina che non ha mostrato alcun problema e la mia scuderia EfferreMotorsport, che mi ha seguito durante tutta la gara”.


Sono saliti a sette i nuovi arrivi nel sodalizio oltrepadano per la nuova stagione. Tra questi anche Giovanni Castelli, esperto pilota dell’alto Oltrepò nonché storico portacolori della scuderia Lanterna Corse Rally Team. ​(9 feb./ph Nicolas Rettagliati)


La Ronde Val Merula è di nuovo di Gino - Ravera

Grazie ad una condotta di gara veloce ed accorta, Alessandro Gino e Marco Ravera, con la Ford Fiesta WRC (ph), si sono aggiudicati la 4^ Ronde Val Merula, prova d'apertura della stagione rallystica in Liguria. La coppia piemontese, vincitrice della prima edizione della manifestazione e grande protagonista delle due successive, ha dominato la gara sin dalle battute iniziali, aggiudicandosi le prime due prove speciali e controllando in seguito il ritorno dei loro maggiori antagonisti, Elwis Chentre e Fulvio Florean, alla fine giunti alle loro spalle con la Hyundai i20 R5 della Promo Racing Team. L'affiatata coppia aostana - savonese, vincitrice dell'International Rally Cup Pirelli 2016, si è imposta nelle due speciali successive ma è stata penalizzata da una scelta errata nella ps d'apertura che, oltre ad averla costretta a rincorrere il duo di testa, le ha tolto l'opportunità di poter puntare al successo assoluto. Ottima terza piazza finale per la Ford Fiesta R5 di Maurizio Rossi - Riccardo Imerito (Racing for Genova Team): la coppia ligure piemontese, vincitrice del 3. Raggruppamento del Campionato italiano rally storici 2016, ha dato l'impressione di non soffrire particolarmente l'adattamento ad una vettura top moderna con cui è sempre stata nel vivo della gara. In quarta posizione, alla fine, sono invece scivolati alla fine i sempre più sorprendenti Danilo Ameglio e Massimo Marinotto con la piccola Peugeot 106 1600 gruppo A (Racing for Genova Team), dopo essere stati immediatamente dietro ai vincitori dopo la seconda e la terza speciale.


Hanno concluso la gara 51 dei 68 concorrenti ammessi alla partenza. Le condizioni meteo - pioggia, nebbia e vento - che hanno caratterizzato i 4 passaggi sulla prova speciale sono costate il ritiro alle altre due vetture WRC in lizza, la Ford Focus di Cobbe - Turco e la Fiesta di Araldo - Boero,  oltre che alla Peugeot 208 T16 dei locali Renzo e Alice Grossi. Poca sorte anche per i pluricampioni italiani Paolo Andreucci e Anna Andreussi, in lizza con una 208 R2B per testare il percorso in vista del prossimo "Sanremo", fermi dopo 2 speciali per la rottura di un semiasse, per i locali Vigo - Canobbio (Renault Clio S1600), che hanno rotto il cambio quando erano settimi assoluti, e per gli imperiesi Orengo - Spagnoli, in gara con una Mitsubishi Lancer Evo IX di gruppo N, fermati dalla rottura del turbo. (5 feb./ph Nicolas Rettagliati)


"Grandi firme" alla 4^ Ronde Val Merula

Sessantotto vetture iscritte tra cui tre WRC, otto R5, 2 Super2000, una N4 ed una Super1600 oltre ad una R2B che sarà portata in gara dai pluricampioni italiani Paolo Andreucci e Anna Andreussi (ph) : è un'edizione "grandi firme" la quarta della Ronde Val Merula pronta ad andare in scena ad Andora sabato e domenica prossimi. A giocarsi la vittoria assoluta saranno le tre WRC - la Ford Focus di Cobbe - Turco e le due Fiesta di Araldo - Boero e Gino Ravera, quest'ultimi sempre protagonisti della ronde savonese - ed alcune tra le R5 in lizza, la Hunday i20 dei campioni 2016 IRC Elvis Chentre e Fulvio Florean, la Peugeot 208 di Maestrini - Ciuffi e quella dei locali Renzo e Alice Grossi, padre e figlia nella vita di tutti i giorni, oltre alla Fiesta di Maurizio Rossi - Riccardo Imerito, vincitori del 3. Raggruppamento dell'ultimo Campionato italiano rally storici, la Skoda Fabia di Roveta - Periccotti, la Hundai i20 degli interessanti ungheresi Lovasz - Kurti e le due Ford Fiesta portate in gara dai liguri Alberto Biggi e Marco Nari e da Capelli - Colombo. Non sarà della partita, invece, l'annunciata la Hundai i20 del pilota sudcoreano Chewon Lim.


Attenzione, però, agli outsider Andreucci - Andreussi, che tornano a gareggiare con una Peugeot 208 R2B, attratti dalla ronde savonese per fare conoscenza con questo percorso che, a quanto si vocifera, dovrebbe far parte del prossimo Rallye Sanremo: i pluricampioni italiani, seppur con un mezzo di potenza inferiore, faranno di certo valore e non si faranno sfuggire di certo l'opportunità di inserirsi tra i protagonisti di primo piano. Così come gli imperiesi Danilo Ameglio e Massimo Marinotto, sempre temibili con la piccola Peugeot 106 1600, o ai locali Vigo - Canobbio (Renault Clio S1600). Tutti e tre, in caso di pioggia, potrebbero vedere salire le loro quotazioni, così come Orengo - Spagnoli, in gara con una Mitsubishi Lancer Evo IX di gruppo N.


Degni di essere seguiti, infine, le due vetture S2000 - la Skoda Fabia di Tavelli e la Peugeot 207 di Luison, l'emergente Kevin Gilardoni (Clio R3T) e due veloci equipaggi genovesi, David Ciocca - Valentina Carmignano (Clio R3C) e Alessandro Multari - Roberta Brizzolara (Citroën Saxo Kit). (2 feb.)


Racing for Genova Team con 9 vetture alla Ronde Val Merula

Da sempre vicina, per quantità di iscritti, alle gare liguri, la Racing for Genova Team si riconferma anche alla Ronde Val Merula, gara d'apertura della stagione ligure in programma sabato e domenica prossimi. La scuderia genovese parteciperà, infatti, al rally savonese con ben nove vetture, tre delle quali - la Ford Fiesta R5 di Maurizio Rossi - Riccardo Imerito, la Peugeot 208 R5 di Grossi e la sempre sorprendente Peugeot 106 A6 (ph) di Danilo Ameglio - Massimo Marinotto - in grado di inserirsi nelle prime posizioni della graduatoria assoluta finale.


Per la Racing for Genova Team saranno, inoltre, in lizza anche Fabrizio Carabetta (Renault Clio Williams A7), Fabio Poggio (Fiat Panda A5), Basso (Peugeot 106 N1) tre Peugeot 106 A5 che saranno portate in gara da Fontana, Melara e Andrea Peirano - Annamaria Ammendola. (1 feb.)

 


Chentre e Florean, i campioni IRC 2016, al via della Ronde Val Merula

Tra le 63 vetture iscritte alla quarta edizione della Ronde Val Merula, in programma ad Andora sabato e domenica prossimi, c'è anche la Hyundai i20 R5 della Promo Racing Team che verrà portata in gara da Elwis Chentre e Fulvio Florean. L'affiatata coppia aostana - savonese è reduce dalla trasferta di Rimini, dove si è svolta la premiazione dell'International Rally Cup Pirelli, la fortunata ed apprezzata serie di cui Chentre e Florean sono risultati campioni assoluti per la stagione 2016. Archiviata l'elegante festa, i due hanno prontamente rivolto le loro attenzioni alla ronde savonese, dove sono stati subito inseriti nel novero dei principali protagonisti oltre in quello dei probabili candidati al successo finale della gara.


"Su questo, però, ci andrei piano - commenta Fulvio Florean - perché mi sembra che di potenziali vincitori ce ne siano diversi tra gli equipaggi iscritti. A noi interessa prima di tutto testare e conoscere bene questa interessante vettura: se, poi, dovesse arrivare anche un piazzamento di prestigio, sarà come sempre ben accetto da parte di entrambi e soprattutto da me perché questo è l'unico rally che si disputerà quest'anno nella mia provincia e, da savonese, ci tengo un sacco a fare bene".


Tornando alla Ronde, in attesa dell'elenco ufficiale degli iscritti, "voci" da Andora danno per certa la presenza, tra i 63 piloti iscritti, nientemeno che del pluricampione italiano Paolo Andreucci, che però non sarà al via della gara. Così come non ci sarà Chewon Lim, il giovane pilota sud coreano annunciato al via con una Hyundai i20 R5 supportata dal Team Italiano HMI. (31 gen.)