"Grandi firme" alla 4^ Ronde Val Merula

Sessantotto vetture iscritte tra cui tre WRC, otto R5, 2 Super2000, una N4 ed una Super1600 oltre ad una R2B che sarà portata in gara dai pluricampioni italiani Paolo Andreucci e Anna Andreussi (ph) : è un'edizione "grandi firme" la quarta della Ronde Val Merula pronta ad andare in scena ad Andora sabato e domenica prossimi. A giocarsi la vittoria assoluta saranno le tre WRC - la Ford Focus di Cobbe - Turco e le due Fiesta di Araldo - Boero e Gino Ravera, quest'ultimi sempre protagonisti della ronde savonese - ed alcune tra le R5 in lizza, la Hunday i20 dei campioni 2016 IRC Elvis Chentre e Fulvio Florean, la Peugeot 208 di Maestrini - Ciuffi e quella dei locali Renzo e Alice Grossi, padre e figlia nella vita di tutti i giorni, oltre alla Fiesta di Maurizio Rossi - Riccardo Imerito, vincitori del 3. Raggruppamento dell'ultimo Campionato italiano rally storici, la Skoda Fabia di Roveta - Periccotti, la Hundai i20 degli interessanti ungheresi Lovasz - Kurti e le due Ford Fiesta portate in gara dai liguri Alberto Biggi e Marco Nari e da Capelli - Colombo. Non sarà della partita, invece, l'annunciata la Hundai i20 del pilota sudcoreano Chewon Lim.


Attenzione, però, agli outsider Andreucci - Andreussi, che tornano a gareggiare con una Peugeot 208 R2B, attratti dalla ronde savonese per fare conoscenza con questo percorso che, a quanto si vocifera, dovrebbe far parte del prossimo Rallye Sanremo: i pluricampioni italiani, seppur con un mezzo di potenza inferiore, faranno di certo valore e non si faranno sfuggire di certo l'opportunità di inserirsi tra i protagonisti di primo piano. Così come gli imperiesi Danilo Ameglio e Massimo Marinotto, sempre temibili con la piccola Peugeot 106 1600, o ai locali Vigo - Canobbio (Renault Clio S1600). Tutti e tre, in caso di pioggia, potrebbero vedere salire le loro quotazioni, così come Orengo - Spagnoli, in gara con una Mitsubishi Lancer Evo IX di gruppo N.


Degni di essere seguiti, infine, le due vetture S2000 - la Skoda Fabia di Tavelli e la Peugeot 207 di Luison, l'emergente Kevin Gilardoni (Clio R3T) e due veloci equipaggi genovesi, David Ciocca - Valentina Carmignano (Clio R3C) e Alessandro Multari - Roberta Brizzolara (Citroën Saxo Kit). (2 feb.)