Dopo Sanremo, Barchi leader di gruppo N del TRA con le note di Danilo Roggerone (SCR MotorSport)

Il Rally di Sanremo Leggenda ha visto il ritorno al sedile di destra per il consigliere della SCR MotorSport Danilo Roggerone. Il noto Rogeruan per l'occasione ha letto le note a Roberto Barchi: la coppia genovese ha chiuso la gara siglando la 12^ posizione assoluta e la 2^ di gruppo N, risultato che permette al pilota genovese di accaparrarsi la leadership della classifica produzione nel TRA, ad una sola gara dal termine del campionato, il Rally di Como, in programma il 23 ottobre prossimo. "Abbiamo avuto dei problemi con la vettura il primo giorno - afferma Rogeruan - risolti i quali abbiamo cercato di mantenere un passo costante. Il nostro obiettivo era quello di arrivare in una buona posizione finale di gruppo, senza strafare, ma rimanendo concentrati per evitare errori che avrebbero compromesso gara e campionato. Direi che abbiamo ottenuto il risultato e, per questo, siamo soddisfatti della nostra condotta di gara. Ringrazio Roberto Barchi per la "chiamata all'ultimo minuto", perché il Sanremo è sempre una gara dal fascino assolutamente particolare".

Provincia Granda Rally Club - Due equipaggi della scuderia cuneese hanno preso parte al 53° Rally di Sanremo. Trentaduesimo posto assoluto e secondo nel Trofeo Abarth 500 Selenia Rally per Damiano Defilippi, navigato dall’esperto Renzo Fraschia, su Abarth 500 Rallye del team Dierre Corse e, nella gara riservata al Trofeo Rally Asfalto, buon risultato per l’equipaggio locale formato da Renzo Cavallero ed Ivan Calabrese, su Peugeot 106 del team piemontese Mattio MotorSport, che hanno concluso al 24° posto assoluto e primo di Classe FN2, con la soddisfazione enorme di aver partecipato per la prima volta alla prestigiosa competizione sanremese.

Balbosca - La Peugeot 207 Super 2000 Balbosca ha chiuso all’undicesimo posto al Rally di Sanremo, valido per l’Intercontinental Rally Challenge. L’equipaggio elvetico composto da Gregoire Hotz e Pietro Ravasi è stato autore di una grande gara in considerazione del livello dei piloti che erano in lotta per contendersi il titolo. Hotz, sei volte campione svizzero, quest’anno non ha mai praticamente gareggiato e probabilmente ha perso un po’ il ritmo. La sua è stata comunque una gara perfetta, senza errori o sbavature che ha concluso ai primi posti tra i piloti privati e per soli ventisette secondi non ha concluso tra i Top ten.

Val d’Aosta Rally Team - Missione compiuta al rally di Sanremo per Corrado Peloso e Flavio Garella che, a bordo della Suzuki Swift N2 assistita come sempre in maniera impeccabile dalla Gliese Engineering Motorsport, hanno conquistato un terzo posto di classe che ha consentito loro di agguantare la terza posizione nella classifica finale del Trofeo, dietro a Gubertini ed Arati; bisogna purtroppo registrare il ritiro di Damiano Poltronieri, a bordo di una Swift a fianco di Andrea Vineis che, a causa della rottura di un semiasse nella seconda prova speciale, ha la sola soddisfazione di rientrare in gara nella giornata di sabato con il super rally.

Twister Corse - La Twister Corse conclude la sua avventura in terra ligure al Rally di Sanremo con un risultato positivo ed uno non negativo ma sfortunato. Protagonisti di questo duplice esito Piero Longhi e Roberto Vellani iscritti entrambi al campionato TRA. La nota sfortunata riguarda il campione Piero Longhi il quale era partito già dalla prima prova speciale, primo assoluto nella Coldiroli, facendo intendere quali fossero le sue reali intenzioni. Il sopravvento di un malore nella prova successiva, Apricale portata comunque a termine, purtroppo ha costretto al ritiro forzato il pilota borgomanerese obbligandolo a spegnere il motore della sua Mini Countryman WRC. Per lui il 53° Rally di Sanremo si concludeva alla terza prova speciale per poter ricevere le cure del caso. Più che positive le notizie riguardanti Roberto Vellani raggiante per il quarto posto assoluto ottenuto che gli ha consentito di giungere primo fra le vetture Super 2000, con la sua Peugeot 207, e primo tra quelle del Gruppo N. Un risultato straordinario quello di Vellani alla sua prima partecipazione al Rally di Sanremo.

D.A-D.D – Cavigioli - Fortunato restano in lizza per il titolo produzione nell'IRC dopo il posto d'onore conquistato al 53° Rally di Sanremo nella speciale graduatoria con la Mitsubishi Eco IX dell'Island Motorsport. Poca fortuna nel TRA per Michelini – Perna e Di Benedetto – Michelet, due testimonial di D.A-D-D. (29 set.)