Il 6° Sanremo Leggenda a Borgongo - Riterini

Partiti con il terzo tempo nella speciale di avvio, i 17,97 chilometri della Vignai, passati in seconda posizione dopo la Apricale, seconda prova cronometrata della gara e balzati al comando della classifica dopo il primo passaggio sulla Rezzo, la quinta speciale che ha aperto la seconda giornata, Franco Borgogno e Federico Riterini (nella foto) lì sono stati fino alla fine andando a vincere la sesta edizione del Rallye Sanremo Leggenda. A Silvio Leporace, assistito alle note da Luciano Campanella su Subaru Impreza, non basta essere il più veloce di tutti nelle prime quattro speciali della seconda giornata per recuperare dieci secondi di penalizzazione per la partenza anticipata della Apricale e andare oltre la seconda posizione, a soli cinque secondi dal vincitore. Terzi sul podio, a 5'54”.8, Dirk Shram e Ivan Calabrese su Renault Clio RS. Alle loro spalle Michele Tassone e Daniele Michi che, su Suzuki Swift, vincono nel Trofeo R1. Hanno concluso questa edizione del Rallye Sanremo Leggenda diciannove dei ventinove equipaggi al via.


Classifica finale: 1. Borgogno - Riterini (Renault Clio) in 1:29'16.1; 2. Leporace - Campanella (Subaru Impreza) a 5.0; 3. Schram - Calabrese (Renault Clio Rs Light) a 5'54.8; 4. Tassone - Michi (Suzuki Swift) a 7'43.1; 5. Ibertis - Rodi (Peugeot 106 Rally) a 8'53.8; 6. Iacconi - Barsottelli (Suzuki Swift) a 9'00.7; 7. Lucarelli - Ferrari (Suzuki Swift) a 9'10.1; 8. Saresera - Goi (Suzuki Swift Sport) a 9'53.8; 9. Denaro - Boi (Suzuki Swift) a 11'23.0; 10. Giorgini - Salgaro (Suzuki Swift) a 12'59.6 (5 apr.)