Slalom: Paolo Bordo fa volare la Sport Favale 07

A conferma di un notevole inizio di stagione, il genovese Paolo Bordo domenica scorsa ha conquistato, al volante della sua Renault Clio Rs, un ottimo secondo posto assoluto allo Slalom di Guardistallo, in Toscana, gara in cui ha centrato anche la vittoria di Gruppo e di Classe S6. Il portacolori della scuderia Sport Favale 07, vincitore dell’ultimo Trofeo Nord Slalom, ha incominciato così, nel migliore dei modi, la partecipazione alla nuova edizione del Trofeo Centro – Nord, riproponendosi subito come il pilota da battere per conquistare questa serie. Allo slalom toscano ha preso parte anche un altro driver del sodalizio di Favale di Malvaro, Daniele Pacchiani, che con la fida Renault R5 GT Turbo ha portato a casa la vittoria di Classe e la tredicesima posizione assoluta.


Prima di conquistare questo risultato tutto da incorniciare, Paolo  Bordo aveva messo a segno altre due prestazioni convincenti sia allo Slalom dei Monti Lessini, dove ha abbinato la sesta piazza assoluta ai successi di Gruppo e Classe, che nel difficile Slalom dei Giovi (ph), la sua “gara di casa”, dove è giunto sedicesimo assoluto conquistando anche il Raggruppamento ed il successo platonico in Classe S6.

 

Restando all’importante partecipazione (10 vetture iscritte) della scuderia Sport Favale 07 allo Slalom dei Giovi, buone indicazioni sono venute, tra gli altri, anche da Gianfranco Vigo (Renault 5 Gt Turbo – SPS), Danilo Mosca (Peugeot  205 16v - E1) e Roberto Bellani (Fiat Seicento – A), vincitori nelle rispettive Classi oltre che da Emanuel Traina (Alba Prototipo – SPS), Salvatore Riitano (Fiat 127 – SPS),  Giuliano Bozzo (Fiat 500 proto - Prototipi Slalom) e Luca Tosi (Peugeot 106 – A). (15 mag./ph A. Rosselli)