Sicurezza e educazione stradale a Garlenda

Anche quest'anno il Museo Multimediale della 500 "Dante Giacosa" di Garlenda (SV) sarà teatro di uno dei più importanti progetti didattici dedicati alla sicurezza stradale. Da lunedì 8 a venerdì 11 maggio si terrà infatti la tradizionale "Settimana della Sicurezza Stradale", organizzata dal Fiat 500 Club Italia, dalla Polizia Stradale di Albenga e con la collaborazione di Comune e ProLoco di Garlenda.


Durante le giornate si susseguiranno visite al Museo "Dante Giacosa" (centro di documentazione per l'educazione stradale) con lezioni a cura della Polizia Stradale per apprendere le regole del buon comportamento sulla strada, approfondimenti sul tema del primo soccorso, grazie all'intervento dei volontari della IRC (Italian Ressurection Council) e della Croce Bianca; inoltre le forze dell'ordine parleranno ai giovani del loro importante compito e presenteranno i propri mezzi, auto e moto, mostrando il funzionamento delle tecniche in dotazione.


Saranno circa 800 gli studenti di ogni ordine e grado (dall'asilo alle medie) che giungeranno da tutta la Liguria per trascorrere qualche ora a Garlenda con lo scopo di portare a casa un insegnamento importante. Piccoli gesti e ricordi possono fare la differenza. "E' nell'educazione dei ragazzi che possiamo fare molto per il loro futuro: istruire i giovani adesso ad un comportamento responsabile, corretto ed empatico, per tutelare le strade di domani e salvaguardare molte vite" afferma il conservatore del Museo, Ugo Elio Giacobbe. L'obiettivo comune è quello di ridurre il numero di morti su strada che purtroppo, ancora oggi, è assai elevato, con  1.578 vite spezzate nel 2017.


Nell'ambito della manifestazione verrà consegnato venerdì mattina il premio "Crescere Sicuri 2018" all'emittente radiofonica Isoradio, da sempre accanto agli automobilisti con interessanti programmi di approfondimento, interviste e notizie informative, in diretta collaborazione con la Polizia Stradale. (4 mag.)