Liguri da primo piano al Rally Valli Vesimesi

Sono 101 gli equipaggi fra storiche e moderne che prenderanno parte, sabato e domenica prossimi, al Rally Valli Vesimesi. Moltissimi protagonisti fra le 82 auto moderne fra i quali spiccano il comasco Alessandro Re, in coppia con il savonese Fulvio Florean, sulla Škoda Fabia numero 1, l’astigiano Jacopo Araldo con l’imperiese Lorena Boero, anche loro con la Škoda Fabia, Bobo Benazzo (vincitore nel 2003), ed il genovese Marco Strata, primo nella scorsa edizione (ph), che con Ylenia Garbero punta senza ombra di dubbio a fare il bis con la Mitsubishi Lancer EVO X. Verifiche sabato a partire dalle ore 8.00, quindi alle 15.30 la cerimonia di partenza e alle 15.47 la prima delle due prove speciali del sabato. Domenica le altre sei prove e premiazione in pedana alle ore 17.00. Il 26° Rally Valli Vesimesi-2° Historic Rally Valli Vesimesi si sviluppa su un percorso di 250,35 km, 77,55 (31,02%) dei quali cronometrati suddivisi in otto prove speciali tutte su asfalto.


Altri liguri in gara – Oltre a Florean, la Boero e Strata, ci saranno diversi savonesi al via del rally piemontese. Primo tra tutti Carlo Berchio, che affronterà l’impegno con Giancarla Guzzi ed al volante della sua Ford Fiesta R5, Fabrizio Bonifacino – Umberto Tesi (Mitsubishi Lancer EVO IX) e Giuliana Pozzi, che sarà alle note di Stefano Santero (Renault Clio R.S.2.0). Sarà in gara anche la Renault Twingo dei fratelli sanremesi Lorenzo e Davide Lanteri, reduci dall’ottima prestazione al recente Valli Cuneesi.


VM Motor Team – Desideroso di riscatto, dopo la sfortunata partecipazione del Rally Vigneti Monferrini, terminata con un ritiro per noie meccaniche, il genovese Marco Strata non sarà il solo portacolori della VM Motor Team nella gara piemontese. A Vesime la scuderia di Moreno Voltan schiererà altre due vetture, per due equipaggi che hanno iniziato in maniera positiva la stagione 2018. Fabio Becuti ed Igino Diamanti, ormai affermati tra i migliori interpreti della classe E6, saranno al via della gara vesimese con la Peugeot 106, mentre Carlo Camere e Stefano Demartini, dopo il buon Rally Valli Cuneesi, saliranno nuovamente a bordo della Citroen C2 K10.


EfferreMotorsport - Alla 26° edizione del Rally Valli Vesimesi a rappresentare la scuderia EfferreMotorsport ci sarà l'equipaggio composto da Stefano Bossuto e Nancy Bondì, su Peugeot 106 N1. L’obbiettivo dell’equipaggio, al debutto stagionale, sarà quello di divertirsi ed arrivare al traguardo.


Un aiuto in controsterzo – La parola rally significa sfida, competizione, velocità, azione, dinamismo, ma anche solidarietà. A partire da questa edizione gli organizzatori del Rally Valli Vesimesi hanno indetto il programma “Un aiuto in controsterzo”, impegno che ha lo scopo di raccogliere fondi ha favore di Veronica Biglia che, nonostante sia costretta su una sedia a rotelle ha trovato la forza di reagire e di iniziare una vita da atleta paraolimpica nella canoa raggiungendo il titolo di campionessa italiana. Lo scopo di “Un aiuto in controsterzo”, è raccogliere fondi per acquistare a Veronica le attrezzature da camera necessarie agli allenamenti, che oggi si trovano solo in una palestra molto lontana dalla sua abitazione. Gli organizzatori del 26° Rally Vesimesi devolveranno il 20% della tassa di iscrizioni delle Classi 1300 (A ed N) e 1600 (A ed N) a favore di questo progetto. (16 mag.)