“Lanterna”: Racing for Genova Team corre e invita a donare sangue

Si allarga la squadra della Racing for Genova Team che, sabato e domenicva prossimi, parteciperà al Rally della Lanterna. Ai già comunicati tredici equipaggi si è infatti aggiunto quello formato da Gandolfo – Monteverde, che saranno della partita con una Renault Clio di classe N3. Tutte le quattordici vetture della scuderia genovese – la più numerosa tra le locali al via del “Lanterna” - esporranno un adesivo (ph) che, oltre a sottolinearne l’importanza, inviterà il pubblico ad effettuare una donazione di sangue. L’iniziativa promozionale, decisamente originale e sicuramente importante, è stata possibile grazie ad un’intesa raggiunta dal sodalizio genovese con le sezioni locali di Fidas e Avis, le due principali associazioni di volontariato a livello di donatori di sangue, e mira inoltre a far conoscere il progetto della Casa del Donatore di sangue di Genova da loro promosso. In un periodo come quello estivo, durante il quale si registra spesso carenza, l'invito a donare assumerà un valore ancora più importante ed attuale.


EfferreMotorsport cala un “tris” al Rally della Lanterna

La scuderia EfferreMotorsport affronterà il Rally della Lanterna con tre equipaggi. I liguri Alberto Biggi e Marco Nari correranno su Ford Fiesta R5: il pilota genovese sta partecipando sia alla Coppa Italia, quanto al trofeo Pirelli ad esso collegato. “Il Rally della Lanterna è la gara di casa – osserva – e quindi  dovrò cercare di fare più punti possibili anche se la concorrenza sarà agguerrita. Lo scorso anno andò bene: la gara è bella, ben organizzata con prove guidate e tecniche”. I genovesi Davide Melioli e Davide Morando saranno invece in gara con una  Peugeot 106 di classe N2. Il pilota locale sta combattendo per il trofeo Pirelli ed il “Lanterna” rappresenta la ghiotta occasione per recuperare punti nella gara di casa per il proprio raggruppamento, dopo le belle prestazioni del Valli Cuneesi e del Rally di Alba. Infine, Gianni Castelli e Mattia Domenichella, che correranno su Renault Clio A7. “La vettura è stata ferma per parecchi mesi per una bella rinfrescata – rileva il pilota - faremo un bel test al Lanterna per vedere come si comporta. Conosco bene la gara e fa piacere che ci sia la nuova prova ad Ottone, se poi arrivasse un risultato nella nostra classe sarebbe davvero piacevole”. (10 lug.)