Vw T-Cross ora anche a gasolio

A un mese dal suo arrivo sul mercato italiano, la gamma della T-Cross si completa con un motore Turbodiesel che unisce prestazioni versatili, consumi ridotti ed emissioni contenute. Si tratta del quattro cilindri 1.6 TDI con catalizzatore SCR da 95 CV e 250 Nm, disponibile associato al cambio manuale a 5 rapporti o all’automatico DSG a 7 rapporti. Entrambe le varianti possono essere guidate anche dai neopatentati. La T-Cross 1.6 TDI è offerta in promozione da 20.900 Euro.


Con i suoi 4,11 metri di lunghezza, questo City SUV è il modello più compatto della T-Family, la gamma di SUV e crossover Volkswagen costituita inoltre da T-Roc, Tiguan, Tiguan Allspace e Touareg. Il suo design distintivo, dal carattere forte, si sposa a proporzioni razionali che ne esaltano la praticità, soprattutto all’interno. La T-Cross garantisce un’ottima visibilità grazie alla posizione elevata dei sedili (597 mm davanti, 652 mm dietro) e ha un bagagliaio ai vertici della categoria, con volume che varia da 385 e 455 litri. Questo grazie al divano posteriore che scorre di 14 centimetri e permette così di privilegiare lo spazio per i passeggeri o quello per i bagagli.


Il quattro cilindri 1.6 TDI SCR 95 CV completa, con l’alimentazione a gasolio, l’offerta di motori della T-Cross, finora composta dai due benzina turbo 1.0 TSI da 95 o 115 CV. Come quest’ultimo, anche il Turbodiesel può essere associato al cambio manuale oppure all’automatico doppia frizione DSG a 7 rapporti, ideale per muoversi con il massimo comfort nel traffico cittadino. La T-Cross 1.6 TDI con cambio manuale raggiunge una velocità massima di 180 km/h e accelera da 0 a 100 km/h in 11,9 secondi; stessa velocità massima per la variante equipaggiata con DSG, che invece impiega 12,5 secondi per coprire lo 0-100 km/h. Le prestazioni vivaci in ogni condizione, dal traffico cittadino ai trasferimenti autostradali, si coniugano a un’elevata efficienza e a emissioni contenute grazie anche al catalizzatore SCR: secondo il metodo di omologazione WLTP, la T-Cross 1.6 TDI con cambio manuale consuma 5,3-5,5 l/100 km di carburante nel ciclo combinato ed emette 139-145 g/km di CO2. I valori per la variante DSG sono rispettivamente 5,5-5,7 l/100 km e 144-148 g/km. Pensata per una Clientela urbana, giovane e dinamica, la T-Cross 1.6 TDI può essere guidata anche dai neopatentati.


La gamma italiana della Volkswagen T-Cross è declinata in tre allestimenti: Urban, Style e Advanced, caratterizzati da una dotazione di serie completa e da ampie possibilità di personalizzazione. Già nella versione di ingresso Urban sono di serie, tra gli altri: radio Composition Media con display da 8”, divano posteriore scorrevole, limitatore di velocità, rilevatore di stanchezza del guidatore Fatigue Detection, sistema di monitoraggio della distanza Front Assist con riconoscimento pedoni e funzione di frenata di emergenza City, assistente al mantenimento della corsia Lane Assist e sistema proattivo di protezione degli occupanti, oltre all'assistente di cambio corsia con rilevamento dell'angolo cieco Blind Spot Detection e all'assistente di uscita dal parcheggio Rear Traffic Alert. L’allestimento Style aggiunge, tra gli altri, volante multifunzione, cruise control adattivo ACC e cerchi in lega da 16". Il più completo Advanced offre in aggiunta gruppi ottici anteriori a LED, strumentazione interamente digitale Active Info Display, mancorrenti sul tetto cromati e cerchi in lega da 17". In opzione sono disponibili Tech Pack, Design Pack e pacchetti sportivi R-Line per esterni e interni. (18 mag.)