Al via il 1° Trofeo Endurance Kart Liguria

Scatta con un rinnovato entusiasmo la stagione 2017 del kart in Liguria. C’è un grande fermento d’attività, soprattutto a livello giovanile, che, oltre a far uscire la nostra regione da un periodo di stagnazione, induce a ben sperare per l’attività futura.

 

Trofeo Endurance Kart Liguria – Come abbiamo già anticipato, si disputerà domenica prossima, 19 marzo, sulla pista del Circuito Kart Carasco (www.ckc.it), la prova d’apertura dell’inedito 1° “Trofeo Endurance Kart Liguria”. La serie, organizzata dal Team Entella Karting e dalla scuderia Sport Favale 07, è una novità a livello di karting amatoriale in Liguria in quanto si tratta di un trofeo itinerante che si disputerà sui principali impianti della regione: dopo Carasco approderà, infatti, a Ronco Scrivia, alla Pista Kart Vittoria del Sassello (Sv) e a quella degli Oleandri di Arma di Tagga (Im).

 

L’entusiasmo portato dalla novità e, soprattutto, il grande impegno organizzativo hanno trovato subito riscontro nella partecipazione, all’intera serie, di ben 8 squadre: Team Ska, Team Ska 2, Oreficeria Bruno Corse, Entella Karting, Giovani promesse, Ceres Corse e Hazard team. Quest’ultima, nata quasi per caso a fronte di un primo impegno agonistico, una gara di endurance, verso fine febbraio, sarà composta da Nicolò  Mosca (ph, figlio di Danilo, esperto e veloce protagonista di anni ed anni di gare di slalom in salita), Samuele Raggio e Alessio Di Capua, oltre che da Marco Gnecco, il pilota esperto che farà da guida ai tre tredicenni.

 

Easy Kart – La gara di endurance, però, non sarà il solo impegno nel fine settimana per il Team Entella Karting. Sabato e domenica, infatti, la squadra presieduta da Diego Garibaldi seguirà anche, sul “Circuito Internazionale 7 Laghi” di Castelletto di Branduzzo (PV) due suoi giovanissimi portacolori, Michele De Ferrari (7 anni) e Christian Potoc (10 anni), in lizza nel primo evento della serie “Easy Kart” - classe 50cc 2 tempi, organizzato dalla Birel Art. Grande l’attesa supportata, però dalle ottime premesse riscontrate nei recenti test sostenuti dai due “lupetti”, durante i quali hanno confermato gli ottimi risultati ottenuti sulla stessa pista durante il Winter Trophy. (16 mar.)