Defilippi esalta il Provincia Granda RC

Esito soddisfacente per Damiano Defilippi al 52° Rally di Sanremo, valido per l’Intercontinental Rally Challenge, il Campionato Italiano Rally e sesto ed ultimo appuntamento del Trofeo Abarth 500 Rally Selenia. Le strade di una delle gare più rappresentative del rallysmo mondiale erano, per il pilota del Provincia Granda Rally Club, il banco di prova per confermare il grado di competitività raggiunto nella seconda parte della stagione, dopo i buoni risultati ottenuti al San Martino di Castrozza e al Rally Alpi Orientali. La gara sanremese si è rivelata particolarmente ostica, oltre che per le difficoltà tecniche delle strade liguri, a causa delle mutevoli condizioni atmosferiche. Nella prima tappa, fino alla quinta prova speciale, Defilippi, navigato da Ettore Di Tullio, ha saputo mantenere un ritmo regolare, occupando la terza posizione provvisoria fra i trofeisti, alle spalle di Vescovi e Nucita, nonostante il ritardo accumulato nel primo passaggio sulla “Bignone” a causa di una scelta di gomme non azzeccata. Nel corso della prova conclusiva della prima giornata, la mitica “Ronde” di 44 chilometri, a circa metà percorso, una toccata del pilota piemontese causava il distacco di una ruota posteriore e di parte dello impianto frenante, costringendo Defilippi e Di Tullio a percorrere circa 40 chilometri fra prova speciale e trasferimento su tre ruote, riuscendo ad arrivare miracolosamente al parco assistenza senza finire fuori tempo massimo. Un altro miracolo lo compiva il team Dierre Corse che riusciva a rimettere l’auto nelle condizioni di poter ripartire il giorno successivo, anche grazie alla disponibilità dell’Abarth nel fornire alcuni particolari mancanti. Nel corso della seconda tappa, grazie ad una condotta di gara accorta, il giovane pilota di Diano d’Alba non prendeva alcun rischio, conducendo in porto la gara al 49° posto assoluto, secondo nella classifica del Trofeo Abarth 500 Rally-Selenia e secondo fra gli under 23. (29 set.)