Sport e solidarietà: un po’ di Genova al “Monte” storico

La scuderia ClassicTeam - Corneliani parteciperà per la prima volta al Rallye Monte Carlo Historique (30 gennaio - 6 febbraio): per l’occasione ha deciso di affiancare e far conoscere l'impegno di Europa Donna Italia, associazione nazionale parte di Europa Donna - the European Breast Cancer Coalition - per la realizzazione del primo, completo e autorevole portale di orientamento per la prevenzione e cura del tumore al seno: una malattia che in Italia colpisce una donna su otto nell’arco della propria vita e che per legge dovrebbe essere curata in centri multidisciplinari specializzati (Breast Unit). Il nuovo portale è stato presentato alla stampa e alle istituzioni lo scorso 11 dicembre ed alcune sue funzionalità sono già disponibili in rete su www.europadonna.it .


Tra i sette equipaggi della Scuderia ClassicTeam - Corneliani che parteciperanno al Rallye Montecarlo Historique 2019 con il “Fiocco Rosa” di Europa Donna Italia anche due  equipaggi genovesi (Marco Gandino - Danilo Scarcella su Saab 96 V4 del 1971 (ph) e Alberto Bonamini - Marianna Ambrogi su Fiat 124 Abarth del 1975) e l'unico equipaggio femminile italiano in gara. Quest’ultimo sarà composto da Alexia Giugni e Nunzia Del Gaudio e correrà con il numero 248 su una bellissima Alpine A110 1300 Gordini: testimonierà, con la sua presenza, l’impegno a favore di Europa Donna e della cura del tumore al seno. E testimonia che, anche dopo avere vissuto in prima persona questa patologia, nulla può fermare la passione. Un’altra presenza genovese sarà quella della nota Casa d’Aste Cambi che, unitamente al ClassicTeam – Corneliani, supporterà Europa Donna verso il traguardo di ottenere in Italia 240 Breast Unit, perché tutte le donne italiane possano accedervi.


Per sostenere Europa Donna è possibile fare una donazione attraverso la rete del dono:  https://www.retedeldono.it/it/progetti/europa-donna-italia/la-guida-del-tumore-al-seno. (9 gen.)