Luci ed ombre per Andrea Tomaino al rally “Appennino Ligure"

Solo diciassettesimo assoluto, nonché quarto in classe Super 1600, Andrea Tomaino al 16° Rally dell'Appennino Ligure, che il pilota genovese ha corso in coppia con l’abituale navigatore Alessandro Venzano e con la sua Citroën C2. Una prestazione tutto sommato onorevole ma di tono inferiore a quella che il portacolori della Racing for Genova avrebbe voluto offrire.

“Sono diverse le cause – ha rilevato a fine gara Andrea Tomaino – che non ci hanno permesso di esprimerci come avremmo voluto. In primo luogo, le condizioni meteorologiche, che non sono state per niente favorevoli: sulla speciale del Portello ci siamo imbattuti in una nevicata da pieno inverno, con la strada completamente imbiancata, e queste non erano di certo le condizioni per provare a osare un po’. In seguito, per via di un mio malessere, abbiamo pagato 3 minuti di ritardo al CO: a quel punto non potevamo proprio fare più molto”.

Per Andrea Tomaino, ad ogni modo, la partecipazione al 16° Rally dell'Appennino Ligure non è del tutto negativa. “Ci sono alcuni aspetti da valutare con soddisfazione – osserva ancora il portacolori della Racing for Genova – ed uno di questi è la vettura. Che sento di averla sempre più in mano e che si è comportata bene: bisognerebbe starci sopra un po’ più spesso ma, purtroppo, la situazione economica non lo permette. L’altro è che, comunque, abbiamo avuto l'onore di stare davanti ad un bravo e forte pilota del calibro di Danilo Ameglio, dominatore della gara, nella prova spettacolo effettuata al Palasport”. (27 mag./foto by Max Iosia)

Appennino Ligure a Ameglio - Marinotto (Racing for Genova)

Mentre gli equipaggi del Trofeo Rallies Asfalto hanno affrontato l’ultimo giro sulle prove speciali, era già ora di brindare per i protagonisti del Challenge Rally di zona, che hanno terminato il loro Rally Appennino Ligure nella splendida cornice di Piazza Matteotti a Genova prima del TRA. La vittoria è andata ad una coppia ligure, quella formata da Danilo Ameglio e Massimo Marinotto, a bordo di una Peugeot 206 Super 1600 (nella foto) della Racing for Genova. Al secondo posto finale troviamo i piacentini Elia Bossalini ed Enrico Bracchi, staccati di 34”7 su Peugeot 207 Super 2000 della PA Racing. Per Bossalini una gara regolare, iniziata con l’acuto all’interno del Palasport e proseguita con costanza. Al terzo posto un’altra Peugeot 207 Super 2000, quella targata Winners Rally Team e condotta da Marco Depau e Fabio Cadore, che hanno chiuso con un distacco di 1’08”8. Quarta posizione per i genovesi Alessandro Multari e Roberta Brizzolara, su Citroen Saxo A6 della Provincia Granda, che con una prestazione di tutto rilievo hanno preceduto Franco Borgogno e Maurizio Barone su Renault Clio Super 1.6 della Proracing. Sesta posizione e prima di Gruppo N per Massimo Carmignano e Monica Briano su Subaru Impreza (Racing for Genova), seguiti da Carlo Nicoli ed Andrea Guglieri su Renault Clio Williams FA7 della Proracing. Ottava piazza per Massimiliano Bonafini e Valentina Orengo su Peugeot 106 FA6 della Lanterna Corse, davanti ai compagni di squadra Alberto Biggi ed Arianna Ravano su Renault Clio Super 1.6 ed alla Renault Clio R3C di Pierluigi Maurino e Samuele Perino. Poca sorte per Marco Strata – Danilo Roggerone (Lancer Evo IX – SCR Motor Sport), costretti al ritiro per uscita di strada quando stavano contendendo la leadership ai vincitori. 47 vetture al via, 29 le classificate. (26 mag.)


Dieci equipaggi della Lanterna Corse in lizza sull’”Appennino”

La pattuglia dei dieci piloti portacolori della Lanterna Corse impegnata nella prova del Challenge – Rally Appennino Ligure sarà guidata dalla Renault Clio Super 1.6 di Alberto Biggi ed Arianna Ravano, sicuri protagonisti come Andrea Mezzogori ed Andrea Casalini su Renault Clio R3C. Due le Renault Clio Williams FA7, per Giovanni Castelli con Patrizia Farina e Giuseppe Garziano con Marco Rosso. Due anche le Renault Clio in classe N3, con Mario Tabacco in coppia con Federico Capilli e Fabrizio Cattalano in coppia con Davide Caponetto. Alberto Verardo e Cristina Rinaldis saranno della partita in classe FN3 su Renault Clio Williams, mentre Massimiliano Bonafini e Valentina Orengo correranno su una Peugeot 106 FA6 (nella foto). Giorgio Fucilli e Simona Gazzo sono pronti con la mitica Peugeot 205 in classe FA5 e partiranno davanti ai compagni di squadra Christian Rimassa e Samuele De Martini, su Peugeot 106 FN2. (23 mag.)


Andrea Tomaino (Racing for Genova) cerca soddisfazioni all’“Appennino Ligure”

Secondo impegno stagionale, dopo la partecipazione al rally Riviera Ligure, per Andrea Tomaino. Il pilota genovese, infatti, venerdì e sabato, parteciperà al 16° Rally dell'Appennino Ligure - Città di Torriglia, con la sua Citroën C2 S1600 ed in coppia con l’abituale navigatore Alessandro Venzano. Dopo il positivo debutto nella gara savonese, superate tutte le apprensioni dovute ad oltre due anni d'inattività, il portacolori della Racing for Genova vorrebbe tornare ad esprimersi a quelli che erano i suoi livelli abituali. “Ci proviamo – osserva Andrea Tomaino – anche se non sarà facile: però ora abbiamo la certezza che la vettura è finalmente a posto. Fermo restando che la concorrenza è di  qualità, e non starà certo a guardare, e che una partenza un pò soft sarà necessaria per riprendere bene il ritmo, penso che si possa puntare ad piazzamento che soddisfi le nostre ambizioni".

Tanto entusiasmo, in questi giorni, intorno ad Andrea Tomaino ed alla sua scuderia, la Racing for Genova, che parteciperà con ben 16 equipaggi ai due eventi motoristici - Rally della Lanterna e Rally dell’Appennino Ligure – previsti a Genova venerdì e sabato. Al “Lanterna” la scuderia cara al presidente Raffaele Caliro sarà in lizza con Giacobone - Mometti (Peugeot 207 S2000), Fredducci - Berutti (Citroen Saxo Vts N2), iscritti con i colori della RfG Slalom Division, e con le Rover Hg 105 Zr N1 di Pagano – Arena e Carraro – Saccone. All’”Appennino Ligure”, invece, oltre a Tomaino – Venzano, saranno in gara: Ameglio - Marinotto (Peugeot 206 Super 1600), Carmignano - Briano (Subaru Impreza Sti N4), Ferrando - Malzani (Renault Clio Williams FN3), Ratto – Sanfrancesco (Fiat Panda Abarth A5), Zappia - Ghezzi (Fiat Panda Abarth A5), Peirano – Ferrari (Peugeot 106 Rallye FA5), Frati - De Paoli (Peugeot 106 Rally FN2), Dellacasa - Bagnasco (Peugeot 106 FN1) mentre per la RfG Slalom Division saranno al via gli under 23 Riva - Lertora (Peugeot 106 FN2) e Montaldo - Roatta (Renault Clio Williams FN3). (22 mag. /foto by G. Lioce)