Altri articoli...

Il rally "Terre del Timorasso" fa rammaricare Davide Craviotto

 

E' stato un Rally Race "Terre del Timorasso Derthona" a due volti, quello disputato da Davide Craviotto, in lizza nel tortonese, nella "gara di casa" del suo co-pilota Fabrizio Piccinini, con una Renault Clio R3C messagli a disposizione dalla Gima Autosport. Malgrado un piazzamento finale - 12° assoluto e 2° di classe - apprezzabile, il pilota genovese non è riuscito ad archiviare l'impegno con piena soddisfazione.


"All'origine del tutto - osserva il portacolori della scuderia Project Team - c'è un'errata scelta di gomme all'inizio del secondo giorno di gara: pensavamo che non piovesse e abbiamo optato per pneumatici più duri. Invece il tempo si è coperto, ha iniziato a piovigginare ed altro non ci è rimasto che perdere il meno possibile. All'assistenza abbiamo rivisto un pò tutto, montato gomme morbide ed è cambiata la musica: siamo riusciti a risalire al secondo posto di classe e a conservare la posizione ma nel primo giro avevamo perso davvero troppo".


"Mi spiace - conclude Davide Craviotto - perché avrei voluto regalare al mio "naviga" Fabrizio Piccinini, che è nativo di Monleale, proprio dove passava la ps, una bella gioia. Lui, alla fine, era comunque contento e si è complimentato con me per come ho reagito nel secondo giro, ma se il risultato finale fosse stato migliore sarei stato più contento". (16 ott./ph Stefano Bertuccioli)

 


Racing for Genova Team con tre vetture al "Timorasso"

 

Tre equipaggi della scuderia Racing for Genova Team saranno al via del Rally Race "Terre del Timorasso Derthona", in programma sabato e domenica prossimi  a Tortona. Dei tre, uno si propone per un piazzamento nella top ten finale della gara alessandrina: è quello formato da Gigi Giacobone e Sergio Rossi, che saranno in lizza con una Hunday I20 R5 messa a loro disposizione dalla Bernini Rally. Oltre che dalla coppia genovese, il sodalizio diretto da Raffaele Caliro a Tortona sarà rappresentato anche dalle due Renault Clio Rs di Classe N3 che saranno portate in gara da Alessandro Lazzara e Fabrizio Boattini e da Manuel Sartori ed Enrico Bracchi (ph).


Sabato e domenica scenderà in pista, sempre con i colori della scuderia Racing for Genova Team, anche la "Pugliese family". Papà Vittorio ed il figlio Marco Vittorio saranno infatti in gara al Mugello con la loro Porsche 911 nell'ultima prova prevista dalla serie di gare valide per Coppa Italia Turismo, 2 Ore Endurance Champions Cup, Novecentoundici Race Cup e Campionato italiano Autostoriche.


Nello scorso fine settimana Antonino Oddo ha partecipato in Friuli, con la sua Peugeot 106 1400, alla 42^ cronoscalata "Cividale - Castelmonte" - prova del Tivm (Trofeo Italiano Velocità Montagna) conseguendo il successo nella Classe d'appartenenza e la 96^ posizione assoluta finale. Il portacolori della Racing for Genova Team sarà nuovamente in gara, sempre con la sua 106, alla 37^ "Pedavena - Croce d'Aune", prevista il 19 e 20 ottobre a Belluno e valida sia per Civm (Campionato Italiano Velocità Montagna) 2019 che per il Tivm Nord.(8 ott./ph S. Bertuccioli)

 


 

 


 

Genova, 8 ottobre 2019

Certezze per la Sport Favale 07 dallo slalom "Chiavari - Leivi"

 

Certezze, sia a livello organizzativo che agonistico, per la scuderia Sport Favale 07 dall'8° slalom “Chiavari – Leivi”. La gara levantina ha, infatti, ribadito la capacità del sodalizio di Favale di Malvaro nel proporre slalom molto apprezzati dai concorrenti sia dal punto di vista tecnico - la prova è stata avvincente, considerando che le posizioni dalla 3^ alla 6^ assoluta sono racchiuse in 8 decimi - che da quello ambientale. A livello sportivo, invece, lo slalom ha fornito alla scuderia incoraggianti risultati: seconda squadra classificata, successo nella graduatoria riservata alle vetture storiche, un pilota nella top ten finale della gara, tre successi di Gruppo e sette di Classe, il primato tra gli Under 23 oltre al ragguardevole fatto di aver portato al traguardo diciannove delle venti vetture iscritte.


L'analisi agonistica premia la Fiat 127 di Vittorio Gnecco, primo tra le "storiche" - dove si è lasciato dietro le Fiat 500/650 Giannini NP dei compagni di squadra Vincenzo Mascolo, Antonino Fiordilino e Domenico Mascolo - e nel Gruppo HST 3, e Paolo Bordo (Renault Clio RS), sesto assoluto tra le moderne: il genovese ha chiuso la stagione imponendosi sia in Classe S6 che in Gruppo Speciale. Consensi anche per il giovane Mattia Canepa (Citroën C2 VTS), vincitore del Raggruppamento RS, confermatosi in crescita giungendo 22° assoluto, primeggiando anche in Classe RS1.6 e segnando il nono scratch nella seconda manche sotto la pioggia.

 

Soddisfatto anche Christian Pedrini, 32° assoluto con la sua nuova A112 (ph) di Classe S3 con cui ha primeggiato tra gli Under 23: un buon bottino considerando che era alla terza gara stagionale. Gara da ricordare anche per il giovane Tiziano Ticci (Citroën Saxo), che ha bagnato il debutto assoluto con il terzo posto in Classe N1600 e con tante sensazioni positive, e per Micael Capanna, alla sua seconda gara: 35º assoluto e soddisfatto vincitore in Classe S4, acciuffata al fotofinish per soli 5 centesimi. Appagato anche Fabio Belmessieri (Peugeot 106) che ha conquistato la Classe A1400 gettando così alle spalle, con il supporto degli amici, una stagione che non gli aveva portato risultati positivi.


Anche se non hanno vinto la Classe sono comunque soddisfatti sia Luciano Moscardini, che ha vissuto la gara con maggiore tranquillità in virtù di un crescente feeling con la sua Fiat Panda 100Hp, che Luca Riitano (Fiat Cinquecento), rientrato alle gare dopo anni ed al suo primo impegno tra i "birilli". Angelo Bonini (Fiat X1/9  - E2 SH2000), Gianfranco Vigo (Renault 5 GT Turbo - S7) e Giuliano Bozzo (Fiat 500 P1) gli altri vincitori di Classe. (2 ott.)

 


L'8° slalom "Chiavari - Leivi" è di Alessandro Polini

 

Come da pronostico, il genovese Alessandro Polini si è aggiudicato l'8^ edizione dello slalom automobilistico “Chiavari – Leivi” – Memorial “Graziano Borra”, organizzato dalla scuderia Sport Favale 07. Grazie ad un'ottima terza manche, in cui ha migliorato il già vincente scratch messo a segno nella prima, il portacolori della scuderia Racing for Genova Team, alla guida della sua Polini 01 Bmw carrozzata A112 (ph), sul traguardo finale ha preceduto il compagno di squadra Roberto Risso, in lizza con la vettura Sport L.R. 01, e la Peugeot 106 (Meteco Corse) di Massimo Burchiellaro.


In quarta ed in quinta posizione hanno concluso, rispettivamente, Luciano Torchio (Fiat Uno Turbo) e Damiano Furnari (Fiat 126), anche lui della Racing for Genova Team. Dal sesto al decimo posto sono giunti, nell'ordine, i genovesi Paolo Bordo (Renault Clio RS Light) e Fabio Ferrando (Peugeot 208 - Winner Rally Team), il piemontese Pasquale Patete (Fiat X1/9 - Altavalle Motor Sport), Fabrizio Carabetta (Peugeot 106 1600 -  Racing for Genova Team) e Luca Raspini (Renault Clio RS - BB Competition).

 

I già citati Polini, Risso, Burchiellaro, Bordo, Ferrando e Carabetta sono risultati i migliori, rispettivamente, nei Gruppi E2 SC, E2 SH, E1, S, A e N; Mattia Canepa (Citroën C2 VTS), portacolori della Sport Favale 07, e Alessio Zunchetta (Mini Cooper S) si sono imposti nei raggruppamenti RS e RS Plus, la Fiat 127 di Vittorio Gnecco, anche lui del sodalizio organizzatore, ha primeggiato tra le cinque vetture storiche in lizza mentre Christian Pedrini (A112 Abarth), alfiere della Sport Favale 07, è risultato il più veloce tra gli under 23 in lizza. Hanno concluso la gara 48 dei 55 piloti ammessi alla partenza.

 

Lo svolgimento dell'8^ edizione dello slalom “Chiavari – Leivi” è stato preceduto dalla disputa della gara di regolarità, non competitiva, denominata “In sciû e in zû pë collinn-e” (“Su e giù per le colline”), promossa ed organizzata dalla locale Scuderia Auto Moto Retrò Leivi, partner della Sport Favale 07 nell'allestimento dell'evento, e vinta dall'Alfa Romeo Giulietta di Claudio Gastaldo.

 

Tutte le info sulla gara sul portale della scuderia, all'indirizzo http://www.sportfavale07.com, oppure su Facebook: Sport Favale 07 Scuderia e Organizzatore. (29 set.)

 


Racing for Genova Team con dieci vetture alla “Chiavari – Leivi”

 

Sono dieci le vetture che la scuderia Racing for Genova Team schiererà domenica prossima al via dell’8^ edizione dello slalom “Chiavari – Leivi” – Memorial “Graziano Borra”. Tra queste ci sarà la Polini 01 Bmw, carrozzata A112, di Alessandro Polini: terzo lo scorso anno, lo specialista genovese però, a sorpresa, potrebbe presentarsi ai nastri di partenza con un altro mezzo, la Polini 05, una vettura Sport utilizzata lo scorso anno dall'amico e compagno di team Giacomo Gozzi. Il dubbio sarà sciolto solo alla vigilia della gara.


Il quale Gozzi sarà, ovviamente, della partita con la Radical SR4, con cui sta gradatamente trovando il giusto feeling. A completare il trio delle vetture top della Racing for Genova ci sarà un'altra Sport, la L.R. 01 che sarà portata in gara da Roberto Risso. Non meno temibile, ad ogni modo, la Fiat 126 (ph), di classe E2 SH 1150, di Damiano Furnari, uno a cui è doveroso riservare un posto nella top ten finale della gara.


Al via dello slalom anche Lorenzo Mottola che, giocando in casa, dopo la bella esperienza al Rally della Lanterna con la Clio S1600, ha colto l'opportunità per provare un'altra vettura per lui inedita, una Seicento kit; analogamente per Luca Formentera, chiamato a cimentarsi al volante di una Panda di classe A5. Vetture confermate, invece, per Fabrizio Carabetta, in gara con la sua Peugeot 106 1600 N2, e per Enrico Pagano e Paolo Garibaldi, pronti ad un testa a testa con le loro 106 in classe N1.


Sarà della partita anche Antonino Oddo, in questa stagione impegnato con profitto in seno al Civm (Campionato italiano Velocità Montagna) e Tivm (Trofeo Italiano Velocità Montagna): il portacolori della Racing for Genova Team sarà in gara con la sua Peugeot 106 1400 di classe E1 It 1400 che testerà a dovere in vista della prossima partecipazione alla 42^ cronoscalata Cividale - Castelmonte, in programma in Friuli il 6 Ottobre. (23 set.)