Altri articoli...

Racing for Genova Team in chiusura di stagione

Ultimi impegni stagionali per la scuderia Racing for Genova Team che da venerdì a domenica prossimi sarà in lizza al Monza Rally Show con due vetture: una Skoda Fabia di Classe R5, che sarà portata in gara dal savonese Francesco Aragno, in coppia con Andrea Segir, ed una Porsche 911 RS di 2° Raggruppamento che, con Maurizio Rossi alla guida e Giorgio Genovese alle note, sarà impegnata nella sezione riservata alle vetture storiche. Tornato alle gare dopo circa due stagioni di assenza, al recente Special Rally Curcuit by Vedovati disputato sul Circuito di Monza proprio con la vettura di Stoccarda (ph), il manager genovese ha dato l’impressione di non aver accusato troppo il periodo d’inattività, conquistando la seconda posizione finale di Classe e la terza assoluta dopo aver anche segnato il miglior scratch nelle ultime due prove speciali della gara.


Archiviato l’impegno monzese, altre due gare attendono la Racing for Genova Team: il Prealpi Master Show, a Sernaglia della Battaglia nel trevigiano, e la Ronde Città dei Mille, ad Alzano Lombardo in provincia di Bergamo. Al Prealpi Master Show, gara della serie del Challenge Raceday Rally Terra, la scuderia genovese sarà in lizza con Luca Fredducci, in gara con la Mitsubishi Lancer Evo IX che gli sarà messa a disposizione dalla FR New Motors di Cervasca (CN) ed in coppa con la sua fidanzata, l’elvetica Clarissa De Rosa. Per il pilota genovese si tratta di un nuovo debutto assoluto sulla terra con una vettura 4rm visto che l’analoga esperienza al Rally delle Marche si è conclusa sfortunatamente nelle battute iniziali della gara.


Alla Ronde Città dei Mille si profilano due debutti per altrettanti portacolori della Racing for Genova Team. Il primo è quello al volante in un rally, dopo l’esperienza allo slalom Chiavari – Leivi, della copilota genovese Laura Bottini, che sarà in gara con una Peugeot 106 di Classe N2 ed avrà alle note Michele Guastavino, il suo abituale pilota nonché, nella vita di tutti i giorni, il suo fidanzato. L’altro debuttante sarà Giacomo Bottini, il fratello di Laura, che nella gara bergamasca salirà per la prima volta  su una vettura da gara: per lui è già pronta un’altra Peugeot 106 N2 ed è già stato selezionato da tempo il “naviga”, che sarà Luigi Guardincerri. In gara ad Alzano Lombardo ci sarà poi una terza vettura con i colori della Racing for Genova Team: è la Renault Clio Williams di Classe N3 che sarà portata in gara da Maurizio Zaccaron e da Sonia Boi.


La sera del 13 dicembre, infine, nel bel mezzo tra il primo e gli altri due impegni agonistici, tutti i soci della Racing for Genova Team si ritroveranno a Genova Priaruggia, presso il ristorante MauGiò, per il tradizionale scambio degli auguri natalizi, momento conviviale che non potrà prescindere da un breve bilancio di una stagione che ha visto il sodalizio genovese impegnato intensamente su più fronti agonistici. (3 dic.)

 


Genova smart mobility, protagonista l'elettrico

Genova smart mobility, esposizione della mobilità elettrica sostenibile, si terrà il 15 e 16 Dicembre presso il padiglione B (Jean Nouvel) della fiera internazionale di Genova. Cavalcando l'onda della crescente sensibilità nei confronti dell'esigenza di vivere in città più “pulite” e di muoversi con veicoli a ridotto impatto ambientale, la rassegna ha come obiettivo quello di promuovere la conoscenza del mondo della green mobility offrendo la possibilità di vedere tutte le soluzioni offerte dal mercato e di provare, nell’area test appositamente predisposta, i veicoli equipaggiati con motore elettrico, testando auto, scooter, biciclette, monopattini, segway, hoverboard.

 

Cuore dell'evento l'arena, che ospiterà una rassegna di esibizioni e presentazioni che culmineranno con lo spettacolo del recordman e campione di bike trial Vittorio Brumotti. Oltre alla sezione trasporto vi saranno stand dedicati alle infrastrutture, dai vari accessori (colonnine di ricarica, pannelli fotovoltaici, generatori, batterie e accumulatori, cablaggi accessori e componenti, elaborazioni e retrofit) ai servizi legati alla mobilità alternativa, quindi aziende ed enti che producono energia elettrica, assicurazioni specifiche, finanziarie e banche che offrono leasing e prestiti per start up che abbiano come fine l'elettrificazione degli spostamenti o l'acquisto di veicoli ed attrezzature o il noleggio.


Non estraneo l'aspetto legato alle attività sportive sia a livello di attrezzatura che di società coinvolte. Inoltre presenti le varie applicazione legate al lavoro: trattorini tosaerba, robot da giardino e da appartamento. Esisteranno inoltre momenti di confronto e comunicazione dedicati alla stampa e agli addetti al settore, che troveranno un’ottima collocazione nella business lounge, sala stampa e vip room espressamente dedicate. (27 nov.)

 


Davide Craviotto chiude la stagione a Castiglione Torinese

Ultimo impegno stagionale per Davide Craviotto che sabato e domenica prossimi parteciperà al 2° Rally di Castiglione Torinese: il portacolori della scuderia Project Team affronterà la gara piemontese al volante della Peugeot 208 R2B (ph) della By Bianchi ed in coppia con il suo “naviga” storico Fabrizio Piccinini.


“Non mi aspetto molto da questo impegno – sottolinea il pilota genovese – che è nato all’ultimo minuto come tutte le gare di quest’anno. Mi sta bene qualsiasi risultato, l’importante sarà arrivare al traguardo soddisfatti e, soprattutto, divertiti. Come sempre, la classe R2B sarà durissima, per quantità e qualità degli avversari: cercheremo di chiudere bene una stagione che, per me, è stata molto particolare, nonostante il sudatissimo 2° posto di Coppa Italia 1^ Zona in classe R2B”.


Davide Craviotto, che nei giorni scorsi ha compiuto 47 anni, confida molto in un positivo esito del Rally di Castiglione Torinese. “Sarà il modo migliore – osserva - per ringraziare tutti coloro che mi hanno supportato in questa stagione. E se dovesse arrivare davvero un buon risultato non esiterei a dedicarlo al mio bambino Alessio Hong WU”. (22 nov.)

 


Roberto Malvasio al via dello Special Rally Circuit a Monza

Ultima “chiamata” stagionale per Roberto Malvasio che sabato e domenica prossimi sarà in lizza nella terza edizione dello Special Rally Circuit by Vedovati Corse, gara come sempre ospitata all'Autodromo Monza Eni Circuit. Il pilota di Ronco Scrivia affronterà l’impegno in coppia con la genovese Martina Balducchi ed al volante di una Mini John Cooper Works di Gruppo Racing Start Plus che gli sarà messa a disposizione dalla Elite Motor Sport, una squadra con cui il portacolori della Winners Rally Team ha già corso nel 2016.


“Archiviata con soddisfazione la partecipazione alla salita della Castellana (ph) - osserva Roberto Malvasio – chiudo la stagione allo stesso modo in cui l’ho iniziata ossia con un rally in circuito. Cercherò, come sempre, di fare bene e di far sì che questa partecipazione abbia un epilogo divertente sia per me che per la mia “naviga”. L’obbiettivo principale, più che un soddisfacente risultato finale, è però quello di fare ancora km al volante della Mini, che intendo utilizzare anche il prossimo anno, per il quale sto valutando la partecipazione ad un’unica serie di cronoscalate”.


Il programma dello Special Rally Circuit by Vedovati Corse prevede sabato 17 novembre, dopo le Verifiche Sportive e Tecniche, lo Shakedown, seguito dalle ricognizioni; domenica, spazio alle prove speciali: quattro in totale, con due percorsi da ripetere per due volte. (13 nov.)

 


Il 4° “Busalla Motor Day” è pronto a rombare

Già in calendario il 28 ottobre scorso e poi rinviato causa maltempo, è pronto a rombare domenica prossima il 4° “Busalla Motor Day”, revival dinamico per auto sportive stradali costruite dagli anni ’70 fino ai primi anni ’90. La manifestazione è organizzata da Comune e Pro Loco di Busalla con l’importante supporto di Polini MotorSport, Emmeti Grafica, OMP, Club X1/9 Italia e del gruppo Maniaci Fuorigiri Vallescrivia.


Il programma del raduno prevede, a partire dalle ore 8, ritrovo, verifiche ed esposizione delle vetture a Busalla, in piazza Colombo; alle ore 11,00 partenza per il tour rievocativo delle vecchie prove speciali rallystiche e, alle 13, il rientro a Busalla; dopo il pranzo, in piazza Macciò, alle ore 14 inizieranno i giri liberi sullo speciale Tracciato di Busalla mentre alle ore 16 saranno effettuate le premiazioni di rito.

 

Circa 120 le vetture iscritte che, a seconda della tipologia e della data di costruzione, saranno suddivise in dieci classi d’appartenenza: Le eterne rivali, Gli anni 90, Gli anni 60, Club X1/9 Italia, Il Biscione nel cuore, Le racing, Gli anni 70, Gli anni 80, La scuola dei futuri campioni e Le piccole “tutto dietro”. (9 nov.)