“Tomaino family” sfortunata al rally Appennino Ligure e nel kart a Jesolo

Un fine settimana sfortunato per la “Tomaino family”, impegnata contemporaneamente al 17° rally Appennino Ligure con papà Andrea e sulla pista di Jesolo nella prova del trofeo Rotax di kart con i figli Elena e Davide.


Il rally Appennino Ligure si è concluso davvero amaramente per papà Andrea, in gara con Alessandro Venzano e con la sua Citroën C2 Super1600. I portacolori della scuderia Racing for Genova, infatti, sono stati costretti al ritiro nell’ultima prova speciale, per la rottura di un supporto motore, forse conseguente alle sollecitazioni dovute ad un taglio in curva. "Sono rammaricato - ha rilevato il pilota genovese - perché lo stop  è avvenuto, in pratica, quasi al termine di una gara in cui ero riuscito finalmente ad avere un responso completo sulla vettura che, episodio del ritiro a parte, mi ha comunque soddisfatto in pieno".


Subito dopo la gara, Andrea Tomaino ha raggiunto a Jesolo i suoi figli, Davide ed Elena, impegnati nella gara valida per il trofeo Rotax di kart con l’assistenza del pilota Gianluca Poggi e dal meccanico Davide Camozza. Anche ai ragazzi, però, non è andata molto bene: in finale, Davide, che corre nella categoria Junior Rotax, è stato spinto fuori pista e non è riuscito poi a risalire oltre la decima posizione; sua sorella Elena è stata ancora più sfortunata, perché non ha potuto disputare la gara finale della sua categoria, la Rotax Max, per un problema tecnico verificatosi al proprio kart. (6 mag./foto di Massimo Iosia)