Alla Peugeot 207 S2000 di Gino - Ravera il 2° rally “Bormida 30”

E’ andata alla Peugeot 207 Super 2000 di Alessandro Gino e Marco Ravera la seconda edizione del rally “Bormida 30”, organizzato dal Rally club Millesimo e valido per il Challenge di 2^ e 3^ Zona. Al loro terzo successo assoluto, i portacolori dell’Eurospeed si sono aggiudicati con merito la gara dopo essersi imposti in due delle cinque prove speciali disputate - la sesta, quella di Pian dei Corsi, è stata annullata per motivi di sicurezza legati alla scarsa visibilità - e dopo un bel testa a testa con la Renault Clio Super 1600 dei savonesi Francesco Aragno e Marino Mondino. La coppia della SCR MotorSport, dopo aver guidato la gara per le prime due speciali, entrambe vinte, ha ceduto la leadership nella terza ai vincitori finendo addirittura per ritirarsi nel quarto tratto cronometrato, caratterizzato da una pioggia battente, per una toccata dovuta all’utilizzo di pneumatici non appropriati.

Fatale a Aragno – Mondino, la quarta ps, oltre a non aver avuto ripercussioni sulla gara dei vincitori, che sono riusciti a disputarla ancora in condizioni di fondo quasi asciutto, ha fatto registrare il successo della piccola Peugeot 106 (Racing for Genova) degli imperiesi Danilo Ameglio e Massimo Marinotto, autori di una prestazione notevoli e, alla fine, terza forza della gara, dietro ai vincitori e ai locali Roberto Delbono – Mauro Assandri, che hanno capitalizzato nel miglior modo possibile la loro prima volta con la Clio S1600. Quarta piazza finale per un’altra coppia locale, Luca Garra e Mario Torterolo, con la Clio R3 della SCR MotorSport, vincitori in gruppo R sull’analoga vettura di Tarantino – Colombo, giunti quinti. In Produzione, invece, la vittoria è andata a Emanuele Parlagreco e Andrea Demonte (Clio Rs – Ingauna Sport) dopo un bel confronto con l’analoga vettura di Amerio - Piovano (Rally club Millesimo).

Hanno concluso la gara 68 delle 86 vetture ammesse alla partenza. Il 2° rally Valli del Bormida aveva validità anche per il trofeo Twingo R2B e per il Challenge Twingo R1B: nel primo vittoria di Lugano – Pozzi su Ortelli – Pippi, nelll’altro Tarroco – Poltronieri hanno preceduto Riberi – Lasio. Tra le scuderie successo del Rally club Millesimo.

Classifica finale: 1. Gino - Ravera (Peugeot 207 S2000) in 34'47.9; 2. Delbono – Assandri (Renault Clio S1600) a 53”5; 3. Ameglio - Marinotto (Peugeot 106 16V) a 1'27.8; 4. Garra- Torterolo (Renault New Clio) a 1'35.6; 5. Tarantino - Colombo (Renault Clio R3) a 1'46.8; 6. Levratto - Bergero (Renault Clio Williams) a 2'08.9; 7. Raffo - "Rogeruan" (Renault New Clio) a 2'23.4; 8. Andolfi - Savoia (Fiat Panda) a 3'02.7; 9. Cortese - Moncada (Renault Clio Williams) a 3'10.1; 10. Parlagreco - Demonte (Renault Clio Rs) a 3'12.7. (7 mag.)