Mezzogori e Caserza gli alfieri della Lanterna Corse RT in Val d’Aveto

La Lanterna Corse Rally Team è pronta ad affrontare l’appuntamento più atteso dell’anno, il 33° Rally della Lanterna – 1° Rally Val d’Aveto. La scuderia genovese sarà al via con venti equipaggi, capitanati in questa occasione da un pilota dal ricco palmares che vestirà nuovamente i colori sociali con i quali ha scritto bellissime pagine del rallysmo italiano. E’ Andrea Mezzogori che, affiancato come sempre dalla consorte Roberta Baldini, tornerà da protagonista assoluto, al volante di una Ford Fiesta WRC, una top car di ultima generazione, per cui è lecito pensare ad una loro gara da favoriti.


In classe WRC Mezzogori dovrà fare i conti anche con il còrso Michel Branca, navigato da Gerald Forns, che per l’occasione correrà per la Lanterna Corse Rally Team sulla sua Ford Focus, così come i suoi conterranei Anthony Queiroga e Thierry Fabregues su Mitsubishi Lancer N4. Sempre tra le classi alte troveremo Igor Raffo e Paolo Rocca, presenti con una Ford Fiesta R5 e tra i possibili outsider, vista l’ottima conoscenza delle prove speciali. Tra le vetture “top”, presenti anche una coppia di Renault Clio Super 1.6, affidate a Paolo Tuo con Andrea Casalini ed a Paolo Vigo con Matteo Canobbio, mentre in classe R4 Paolo Saredi scoprirà la Mitsubishi Evo X insieme a Martina Balducchi.


Ma l’attenzione della Lanterna Corse Rally Team sarà, giustamente, anche fissata su Gianluca Caserza ed Erika Badinelli, che, per la gara di casa, hanno deciso di fare un importante salto di categoria, restando sempre in casa Renault. Dopo le positive apparizioni sulla Twingo R1 (ph by Luca Riva), culminate nella conquista anticipata  del monomarca dedicato alla berlinetta nell’ambito del Campionato IRC, per la giovane ed emergente coppia genovese è giunto, infatti, il momento di calarsi nell’abitacolo della Clio R3, auto impegnativa e performante che fa salire le loro quotazioni per un piazzamento di rilievo.


Due le Renault Clio in classe N3, quelle dei determinatissimi Alberto Verardo e Cristina Rinaldis e di Paolo Camisa e Daniele Figone. In classe N3 presenti al via anche Marco Cotugno e Maddalena Gardini, che porteranno in gara una gloriosa Peugeot 205 1.9 Gti. Giuseppe Garziano ed Alessandro Cervi difenderanno i colori sociali in classe A7, con la fida Renault Clio Williams. In classe A6 tornerà al volante Mattia Casazza, ottimo conoscitore delle prove speciali della Val Trebbia, che dividerà l’abitacolo della Peugeot 106 con Veronica Marrè.


Il “Lanterna” vedrà anche il debutto di un altro giovane equipaggio, quello formato da Edoardo Crocco (per la prima volta al volante in un Rally) e da Benedetta Valerio, figlia dell’indimenticato “Penna bianca”: per loro è pronta una Citroën Saxo di classe N2. Dove saranno in lizza anche Stefano Comando e Simona Camera, anche loro su Saxo, mentre quattro saranno le Peugeot 106, rispettivamente per Alessandro Schena - Alessio Bartolini, Luca De Martino - Nicole Arata, Giacomo Orsi - Massimiliano Milivinti e  Michele Zerega - Giovanni Manfredini.


Dopo la bella esperienza del 2016 Francesco Bigotti tornerà a calcare le prove del Lanterna, sempre a bordo della Peugeot 106 A5, affiancato da una vecchia conoscenza del rallysmo genovese, Massimo Lunetti. Donato Lanzarotti e Fabio Farinella saranno invece della partita in classe RS2, con una Peugeot 106 Racing Start. (29 ago.)