Due tappe e nove prove di precisione per l’Eco Rallye Sanremo

Per gli amanti della tecnologia del Terzo Millennio l’Eco Rallye Sanremo sarà il focus del prossimo fine settimana. Le Verifiche Amministrative degli equipaggi si svolgeranno al Palafiori giovedì 12 aprile dalle ore 14.00 alle ore 15.00; mezzora dopo (dalle ore 14.30 alle 15.30) si svolgeranno le Verifiche Tecniche presso il Parco Assistenza di Piazzale Adolfo Rava, un’imperdibile occasione per gli amanti della tecnica di vedere da vicino il cuore pulsante delle vetture che saranno le protagoniste delle nostre strade nel prossimo futuro. Fra le quali un paio di Tesla ed un’interessantissima Renault Zoe.


Il Terzo Eco Rallye Sanremo si sviluppa su due tappe per un totale 406,33 km di precorso suddiviso in nove prove di precisione per un totale di 100,23 km cronometrati. L’Eco Rallye scatterà dal Casinò di Sanremo alle ore 10.20 di venerdì 13 aprile per effettuare il giro dell’entroterra di Sanremo con un doppio passaggio sulle Prove di Precisione Vignai (ore 10,59 e ore 17.08), Bignone (ore 11.38 e ore 17.47) inframmezzate da una Prova di Precisione sul circuito di Porto Sole (ore 12.22) lo stesso sul quale si sfideranno i protagonisti del CIR nel tardo pomeriggio e un riordino di quattro ore dalle 12.29 per ricaricare le batterie di auto ed equipaggi in Parco Assistenza. La prima tappa terminerà alle ore 18.27.


Sabato 14 aprile si riparte alle ore 10.00 per raggiungere il Bivio di Cesio da dove scatterà la Prova di Precisione di San Bartolomeo (ore 11.26, ripetuta alle ore 18.53) seguita da quella di Colle d’Oggia (ore 11.48, ripetizione alle ore 18.53) con una pausa dalle ore 12.52 di 4.35’ in Parco Assistenza a Sanremo. Anche per gli eco-rallisti passerella, eco-spumante e inni nazionali sulla pedana del Casinò alle ore 20.20. (11 apr.)