Altri articoli...

Il 6° Sanremo Leggenda a Borgongo - Riterini

Partiti con il terzo tempo nella speciale di avvio, i 17,97 chilometri della Vignai, passati in seconda posizione dopo la Apricale, seconda prova cronometrata della gara e balzati al comando della classifica dopo il primo passaggio sulla Rezzo, la quinta speciale che ha aperto la seconda giornata, Franco Borgogno e Federico Riterini (nella foto) lì sono stati fino alla fine andando a vincere la sesta edizione del Rallye Sanremo Leggenda. A Silvio Leporace, assistito alle note da Luciano Campanella su Subaru Impreza, non basta essere il più veloce di tutti nelle prime quattro speciali della seconda giornata per recuperare dieci secondi di penalizzazione per la partenza anticipata della Apricale e andare oltre la seconda posizione, a soli cinque secondi dal vincitore. Terzi sul podio, a 5'54”.8, Dirk Shram e Ivan Calabrese su Renault Clio RS. Alle loro spalle Michele Tassone e Daniele Michi che, su Suzuki Swift, vincono nel Trofeo R1. Hanno concluso questa edizione del Rallye Sanremo Leggenda diciannove dei ventinove equipaggi al via.


Classifica finale: 1. Borgogno - Riterini (Renault Clio) in 1:29'16.1; 2. Leporace - Campanella (Subaru Impreza) a 5.0; 3. Schram - Calabrese (Renault Clio Rs Light) a 5'54.8; 4. Tassone - Michi (Suzuki Swift) a 7'43.1; 5. Ibertis - Rodi (Peugeot 106 Rally) a 8'53.8; 6. Iacconi - Barsottelli (Suzuki Swift) a 9'00.7; 7. Lucarelli - Ferrari (Suzuki Swift) a 9'10.1; 8. Saresera - Goi (Suzuki Swift Sport) a 9'53.8; 9. Denaro - Boi (Suzuki Swift) a 11'23.0; 10. Giorgini - Salgaro (Suzuki Swift) a 12'59.6 (5 apr.)


Suzuki Rally Trophy, la "prima" al Rally Sanremo Leggenda

La prima edizione del trofeo riservato a Swift Sport Gruppo R1 e Racing Start scatta questo fine settimana alla gara ligure. Gli otto iscritti alla caccia del Trofeo R1 ACI Csai.


Scatta questo fine settimana al Rally Sanremo Leggenda, la prima edizione del trofeo riservato a Swift Sport Gruppo R1 e Racing Start. Sono otto gli equipaggi iscritti alla gara ligure, tutti a caccia dei punteggi del Trofeo R1 ACI Csai. Il 1° Suzuki Rally Trophy rappresenta la vera novità della stagione 2014. Il marchio Suzuki ha seguito con interesse la proposta della CSAI, che ha voluto individuare un trofeo promozionale di grande significato, orientato al massimo contenimento dei costi di partecipazione - incluse le basse tasse di iscrizione alle gare. Sette gare magnifiche (è previsto uno scarto), tutte con una grande tradizione alle spalle, che potranno fare da ribalta ai piloti che scenderanno in gara a fianco delle squadre in lizza per il Campionato Italiano Rally.


I piloti del Suzuki Rally Trophy che sceglieranno Swift Sport - nella configurazione R1 o Racing Start – duelleranno contro gli avversari per aggiudicarsi, oltre al Trofeo, anche il prestigioso Trofeo R1 CSAI. Suzuki ha scelto Toyo Tires come partner ufficiale per gli pneumatici. La Suzuki Rally Trophy è serie dai costi ragionevoli perfettamente in linea con la filosofia Suzuki. Il montepremi per il vincitore assoluto comprende, oltre al premio in denaro di 50.000 euro, una Suzuki Swift Sport con allestimento rally Sparco; per le altre posizioni top di classifica finale sono previsti premi in denaro, compresi un premio per il navigatore, per il primo Under 23 e per il Concessionario Suzuki che affiancherà il vincitore.


Gli iscritti al Rally Sanremo Leggenda: 401 Lucarelli Jacopo - Ferrari Alessio (Etruria); 402 Tassone Michele - Michi Daniele (Meteco Corse); 404 "Cerutti Gino" - Musiari Clemente (GR Sport, nella foto); 405 Saresera Gianluca - Goi Debora (Just Race); 406 Denaro Sergio - Boi Sonia (Messina Racing); 407 Fettolini Fabio - Ventoso Nicolò (Racing for Genova Slalom Division); 408 Giorgini Nicolò - Salgaro Nicolò (Modena R.T); 410 Iacconi Andrea - Barsottelli Omar (tutti a bordo di Suzuki Swift Sport 1600 R1b).

 

Il 6. Rally Sanremo Leggenda si corre sulle stesse strade del 56° Rallye Sanremo, dal 3 al 5 aprile 2014, come d’abitudine nell’entroterra della Provincia di Imperia con 9 prove speciali per 117,68 chilometri su un percorso totale di 486,67. Domani 4 aprile ore 19,30 partenza 1° settore; ore 22. 15 – arrivo; sabato 5 aprile ore 6,06 - partenza 2° settore ore 17,53 - arrivo finale. (3 apr.)


Butterfly Motorsport con Michele Tassone per un "Leggenda" a tutto gas

Inizia dal Rally di Sanremo Leggenda l’avventura del Brc Junior Team e dell'imperiese Butterfly Motorsport. Saranno il giovane pilota piemontese Michele Tassone con alle note Daniele Michi, della scuderia Meteco Corse, a condurre sulle strade ricche di storia la Suzuki Swift alimentata esclusivamente a Gpl di Brc Gas Equipment. Obiettivo primario sarà la partecipazione e il confronto con vetture identiche, ma alimentate a benzina, all’interno del Trofeo Suzuki, e con vetture di diverse marche, all’interno del nuovo Trofeo R1 organizzato da ACI / CSAI. (2 apr./nella foto: Tassone, a sinistra, con Giandomenico Basso, uno dei favoriti per il successo nella 56esima del Rallye Sanremo)

"Sanremo Leggenda": sfida tra Leporace e Condrò

Sono 31 i concorrenti iscritti al 6° Sanremo Leggenda, che avrà il suo equipaggio di punta negli imperiesi Silvio Leporace - Luciano Campanella, Subaru Impreza R4, ma un occhio di riguardo sarà dedicato al velocissimo veterano Albino Condrò che porterà in gara la sempre verde (anche per il colore della carrozzeria) Peugeot 205 GTI (nella foto di Stefano Romeo) iscritta dalla scuderia Racing for Genova . Fra i partecipanti al Sanremo Leggenda anche gli 11 iscritti al Trofeo R1, otto dei quali anche i protagonisti della Suzuki Rally Cup, con osservato speciale il cuneese Michele Tassone, già protagonista delle passate edizioni del Rallye Sanremo, che sarà al volante di una Swift alimentata a GPL con i colori della Meteco Corse. Il Trofeo Suzuki si conferma anche una fucina di giovani talenti, con ben quattro piloti Under 23 al via oltre a  Michele Tassone, Gianluca Saresera, il locale Fabio Fettolini (Racing for Genova Slalom Division) e Nicolò Giorgini. (2 apr.)

Racing for Genova e RfG Slalom Division al "Sanremo Leggenda"

Saranno sei, complessivamente, le vetture che le scuderie Racing for Genova e Racing for Genova Slalom Division schiereranno al Rally Sanremo: di queste, quattro saranno in lizza per la gara valida per Campionato Italiano Rally e per l'European Rally Trophy internazionale mentre le altre due parteciperanno al "Sanremo Leggenda". In questa gara la Racing for Genova punterà tutto su Albino Condrò - Ciro Lamura (Peugeot 205 Gti 1900 A7) mentre Elio Cortese - Domenico Verbicara (Renault Clio A7) non saranno della partita per un improvviso problema di salute del pilota. In questa gara, invece, i riflettori della RfG Slalom Division faranno luce sulla Suzuki Swift degli imperiesi Fabio Fettolini e Nicolò Ventoso (nella foto) che, dopo il positivo esordio stagionale alla Ronde Val Merula, nella gara matuziana debutteranno ufficialmente sia nel trofeo Suzuki che nel trofeo R1.

La gara internazionale vedrà, invece, al via, con i colori della Racing for Genova gli equipaggi composti da Danilo Ameglio - Massimo Marinotto (Peugeot 206 S1600), Roberto ed Antonio Annovi  e Sergio Morabito - Tania Galvan, entrambi su Renault Clio Rs  N3, oltre alle "dame" Federica Lio - Serena Giuliano (Fiat Seicento A0), in gara per la RfG Slalom Division. "Quella di Sanremo - osserva Raffaele Caliro, "deus ex machina" dei due sodalizi - è una tappa importante per la nostra attività. Vogliamo, innanzitutto, riscattare la sfortunata partecipazione al 1000 Miglia, dove abbiamo patito gli sfortunati ritiri di Giovanni Ferrando e Paolo Benvenuti, rispettivamente all'ultima ed alla sesta speciale; in secondo luogo, cercheremo piazzamenti di prestigio che, oltre a gratificare il lavoro delle due squadre, fanno sempre bene sia agli equipaggi che all'intero ambiente delle nostre scuderie". (1 apr.)