Emanuele Fiore ed Erika Badinelli trionfano nel Sanremo Leggenda

I genovesi Emanuele Fiore ed Erika Badinelli si sono aggiudicati, su Renault Clio Williams gruppo A (nella foto), l'ottava edizione del Sanremo Leggenda, proposta “leggera” della gara ligure da quest'anno valida per il nuovo Campionato Regionale. La coppia portacolori della Scuderia La Superba è passata al comando della gara dopo la seconda delle sei prove speciali previste ed ha consolidato la leadership prima  aggiudicandosi la terza e, quindi, contenendo il ritorno dei principali antagonisti.


Alle spalle dei vincitori si sono piazzati Carlo Berchio e Giancarla Guzzi, su Ford Fiesta (Rally club Millesimo): entrambi gli equipaggi hanno concluso le loro fatiche sanremesi con un tempo inferiore all'ora. Terza piazza per Pierluigi Maurino e Samuele Perino, su Mitsubishi Evo IX, cui non è bastato vincere tutte e tre le speciali del secondo giro, le stesse del mattino, per colmare il gap accumulato al termine della prima parte del loro Leggenda. Quarta posizione per l'analoga vettura degli imperiesi Tarantino - Campanella.


E', questo, il primo successo assoluto in carriera sia per Emanuele Fiore che per la giovane e promettente "naviga" Erika Badinelli e per la neonata Scuderia La Superba, fondata in Veneto dal pilota genovese Paolo Benvenuti . Emanuele Fiore ha iniziato a correre nel 1997 ed ha continuato sino al 2007, quando ha cessato l'attività sia come pilota che come dirigente sportivo. Nel 2014, verso fine stagione, un rientro "spot" che ha fatto da preludio ad alcune gare disputate nel 2015 e a questo successo.


Classifica finale assoluta:1. Fiore - Badinelli (Renault Clio W) in 59'14.5; 2. Berchio - Guzzi (Ford Fiesta) a 24.7; 3. Maurino - Perino (Mitsubishi Lancer Evo IX) a 49.6; 4. Tarantino - Campanella (Mitsubishi Lancer Evo IX) a 1'22.7; 5. Bianco - Palagi (Opel Astra) a 1'44.6; 6. Bonifacino - Tesi (Mitsubishi Lancer Evo IX) a 1'51.5; 7. Tomaino - Venzano (Citroen C2) a 3'40.9; 8. Sucato - Sucato (Peugeot 106 Rally) a 6'09.9; 9. Baixin - Baixin (Fiat 600 Abarth) a 6'15.9; 10. Sangermani - Pisati (Mitsubishi Lancer Evo IX) a 6'24.7 (9 apr.)