Rallye Sanremo Leggenda: l’elettronica ferma Emanuele Fiore

Non è iniziata nel migliore dei modi la stagione 2017 di Emanuele Fiore. Al Rallye Sanremo Leggenda, a cui ha partecipato in coppia con la chiavarese Erika Badinelli ed alla guida della Peugeot 106 kit messagli a disposizione dalla Vsport competition e griffata con i colori della scuderia La Superba, il pilota genovese è stato, infatti, costretto al ritiro dopo due sole prove speciali per problemi all’elettronica della vettura.


“E’ stato un vero peccato – sottolinea Emanuele Fiore, vincitore assoluto dell’edizione 2016 del Rallye Sanremo Leggenda – perché, malgrado un testacoda per via delle gomme fredde, l’inizio non era stato affatto male: avevamo preso un bel ritmo che, se conservato, ci avrebbe di sicuro portato a fare qualcosa di buono. Nel trasferimento tra la prima e la seconda prova speciale, però, abbiamo iniziato a sentire che il motore non tirava più come prima, inconveniente che si è manifestato ancor di più come siamo entrati nel secondo tratto cronometrato che, in pratica, abbiamo percorso come se fossimo in trasferimento. Arrivati in assistenza e constatato che questa sorta di panne elettronica non era di facile e rapida risoluzione, abbiamo optato per il ritiro onde evitare di pregiudicare il motore della 106”.


“Ovviamente, siamo molto dispiaciuti – conclude il portacolori della scuderia La Superba – perché ci avrebbe fatto un sacco piacere iniziare la nostra stagione con il piede giusto e con un piazzamento soddisfacente, sia per noi che per la squadra che per tutti gli sponsor che supportano il nostro programma. Ora la nostra attenzione si concentra sul prossimo impegno, il Rally di Alba, in programma a metà giugno, dove cercheremo di riscattare questa partecipazione davvero sfortunata”. (3 apr./ph Stefano Bertuccioli)