9^ Ronde Val d’Aveto nel segno di Signor - Bernardi (Focus Wrc)

Erano i favoriti ed hanno rispettato il pronostico: Marco Signor e Patrick Bernardi, a bordo di una Ford Focus WRC della Sama Racing sono risultati i vincitori della nona edizione della Ronde della Val d’Aveto. La coppia veneta ha condotto una gara tutta all’attacco, rimontando alla grande dopo una scelta di gomme errata nelle battute iniziali. L’equipaggio Ford è andato in progressione, vincendo tre prove speciali su quattro e realizzando il record della prova proprio sull’ultimo passaggio. Al secondo posto, dopo un’ottima gara, Simone Miele e Silvia Spinetta, su Citroen Xsara WRC della Top Rally. Il varesino ha mostrato una buona padronanza del mezzo, che sta utilizzando nel Campionato Italiano WRC. Salgono sul podio anche Augustino Pettenuzzo ed Elio Tirone, su Ford Focus WRC della Meteco Corse: per la coppia piemontese, dopo una gara costante e consistente, arriva finalmente un risultato positivo in Val d’Aveto, dopo la delusione causata dal ritiro del 2012. Al quarto posto Giuseppe Bevacqua e Silvia Gallotti, su Peugeot 207 Super 2000 della VM Motor Team, che hanno preceduto Mauro Miele e Roberto Mometti, quinti e primi tra le due ruote motrici con una BMW M3 A8 della Top Rally.


Vigo - Berutti hanno chiuso sono sesti e primi tra le Super 1.6 con la Clio della Vm Motor Team, seguiti dai velocissimi Condrò -Lamura, addirittura settimi assoluti con l’intramontabile Peugeot 205 A7 della Racing For Genova. L’ottava posizione premia la costanza e la velocità di Alessandro Multari e Lorenzo Bailo, primi tra i genovesi con una Citroen Saxo Kit A6 della Provincia Granda, mentre al nono posto troviamo i primi di R3, Lugano - Bigazzi, su Renault Clio della Meteco Corse. Chiudono la top ten Mariani - Mariani, con la Opel Astra K11 della Publi Sport. La manifestazione è stata un successo sotto tutti i punti di vista. La collaudata collaborazione tra Lanternarally e Gruppo Sportivo Allegrezze, con il prezioso supporto dell’ACI Genova, ha confermato la Ronde della Val d’Aveto tra le gare più amate del nord Italia. Tra il pubblico anche un ospite d’eccezione, Robert Kubica, che da vero appassionato ha seguito tutte le fasi della giornata, mantenendo la semplicità e lo stile che lo hanno sempre contraddistinto. Forti emozioni sul podio, con Michela, la giovane aiutata dall’iniziativa dello scorso anno, che ha premiato i vincitori in un momento davvero toccante per tutti i presenti. (1 set.)