Scuderia Sport Favale 07 a tutto campo

Neppure il tempo di godersi il buon esito  della “gara di casa”, ossia l’11° slalom Favale – Castello, che per i piloti della Scuderia Sport Favale 07 è di nuovo l’ora di indossare tuta e casco. Alcuni di loro domenica prossima saranno in lizza allo slalom Susa – Moncenisio: si tratta di Gianluca Ticci (Fiat X1/9, ph), Paolo Bordo (Renault Clio RS), Danilo Mosca (Peugeot 205 Gti), Gianfranco Vigo (Renault 5 GT turbo), Giovanni Accinelli (Citroën Ax Sport)e Salvatore Riitano (Fiat 127). Per tutti è d’obbligo una conferma, in particolar modo per Ticci, Bordo e Mosca, giunti rispettivamente settimo, ottavo e decimo assoluto a Favale e tutti e tre compresi in appena 4”, oltre a Vigo,  primo di classe sui tornanti della Scoglina.


Una lunga ed impegnativa trasferta attende, invece, Francesco Liberato che, con la sua Fiat 500/650 Giannini NP gruppo 5, sarà al via della 61^ Coppa Selva di Fasano, terzo atto del CIVM (Campionato italiano Velocità Montagna) in programma in Puglia, in provincia di Brindisi, e valida quale quarto appuntamento del Campionato italiano "Le bicilindriche". Osserva il portacolori della Sport Favale 07: “Per me si tratta di una nuova esperienza, perché è la mia prima cronoscalata personale: la scelta obbligata della lunga trasferta è dettata dal difendere il primo posto di categoria, incentivato anche dal coefficiente. Partiamo fiduciosi e con la speranza di portare a casa un ottimo risultato e dare soddisfazione anche per la scuderia”. Per la cronaca, con oltre 35 auto iscritte, la categoria delle Bicilindriche è la più numerosa a Fasano.


Slalom, cronoscalate ma anche rally nel prossimo fine settimana della Sport Favale 07. Dopo essersi disimpegnata egregiamente tra i “birilli” verso la Scoglina, la Citroën C2 Racing Start di Elio e Mattia Canepa, rispettivamente padre e figlio nella vita di tutti i giorni, cercherà conferme nell’appendice regionale del Rally del Taro, un appuntamento ormai tradizionale per la simpatica coppia. Un altro equipaggio della scuderia fontanina, quello composto da Michele Solari e Stefano Casagrande (Renault Clio RS), sarà invece al via del Rally Day Valle Versa.


Tornando allo slalom “Favale – Castello”, ha impressionato molto per l'abilità nel condurre la sua Peugeot 106 Gruppo A  Fabio Belmessieri, giunto 18° assoluto e 2° di gruppo, dopo aver sbaragliato la concorrenza di classe, staccando di oltre 10” gli avversari. Bene anche il sempre affidabile Lorenzo Mottola (Clio RS), 17° assoluto e 2° di classe N2000, in sofferenza per problemi nella scelta delle gomme, e buone prestazioni anche per Mattia Delfino (A112), Paolo Ratto (Peugeot 106) e Michele Solari (Clio), entrati tra i primi trenta classificati e racchiusi, tra di loro, in meno di un secondo. Trentatreesima posizione per Mattia Canepa e trentacinquesima per Roberto Bellani (Fiat Seicento Gruppo A) con, a seguire,  Ivan Pedrini, primo tra le "bicilindriche moderne" con una rinnovata Fiat 126. Luigi Solari (Clio 16v) e Giovanni Accinelli (Citroën Ax Sport) sono giunti, rispettivamente, 44° e 49° assoluti. Nel segno della Sport Favale anche la graduatoria riservata alle autostoriche, dove le tre ammirate Fiat 500/650 Giannini NP portacolori della scuderia hanno conquistato il successo assoluto, la seconda e la quarta piazza rispettivamente con Domenico Mascolo, Antonio Fiordilino e Vincenzo Mascolo. (7 giu.)