“Pieno” di adesioni allo slalom Mignanego – Giovi

“Pieno” di adesioni per il 36° slalom “Mignanego – Giovi” – 1° trofeo Bruno Polini in programma, coma da tradizione, il prossimo 1 maggio con la fattiva organizzazione della Scuderia Valpolcevera. Sono ben 109, infatti, le iscrizioni pervenute ai promotori di questa manifestazione, la più longeva a livello nazionale di questa specialità. Martedì la gara, a partire dalle 10:15, con la manche di ricognizione a cui seguiranno le tre relative alla corsa, ma un ricco antipasto è previsto già da lunedì pomeriggio, dalle ore 15:30 a Busalla, con le verifiche tecnico – sportive a cui farà seguito l’inedita sfilata delle vetture da gara per il centro della cittadina.


Da quando abbiamo rilevato l’organizzazione della gara – osservano alla Scuderia Valpolcevera – ci siamo proposti sia di riportarla ai fasti di un tempo che di farla diventare un vero evento motoristico, una due giorni di festa per le nostre valli e, piano piano, ci stiamo riuscendo. Siamo contenti di aver ricevuto 109 adesioni ma lo siamo ancora di più perché, quest’anno, si sono iscritti piloti che, in passato, non avevano mai corso su questo percorso”.

 

Sui mitici tornanti che portano al Passo dei Giovi sarà di certo battaglia. Al via i primi tre classificati del 2017 – il vincitore Erik Campagna (Formula Arcobaleno, ph by G. Bevegni), Filippo Gennari (Renault Clio RS) ed il locale Stefano Repetto (Fiat Cinquecento – Suzuki) – pronti a raccogliere la sfida delle vetture Sport e dei Prototipi di Davide Piotti (Osella PA87), Antonino Scolaro (Elia St 09), Andrea Drago (Erberth R3), Giacomo Gozzi (Polini 05 Kawasaki), Roberto Risso (L.R. 001) e Pasquale Bentivoglio (Tatuus Kawasaki). Outsider di lusso, i locali Giuliano Semino (Fiat 126), Alessandro Polini (Polini 01 Bmw), Danilo Mosca (Peugeot 205 Gti) ed i tradizionali rivali piemontesi – Pasquale e Daniele Patete, Gianpasquale De Micheli e Angelo Bonini – con le loro agguerrite Fiat x1/9.


Il 36° slalom “Mignanego – Giovi” – 1° trofeo Bruno Polini si avvale del supporto di Europam, OMP. Tarox, Meccanica Turbodiesel, Viscol, SpazioGenova e Biscottificio Grondona. Ingresso gratuito per il pubblico e diretta della gara su Facebook alla pagina La Mignanego Giovi. (27 apr.)