Maxus accelera la consegna del furgone EV80 in Europa

Il primo grande furgone elettrico d’Europa sarà consegnato a un corriere tedesco


Maxus ha avviato la consegna del suo furgone a zero emissioni EV80 in Europa. Maske Fleet è tra le prime società di leasing a offrire un grande furgone completamente elettrico ai clienti flotte ed è un corriere con base ad Amburgo il primo a beneficiare di una flotta di Maxus EV80, il solo furgone elettrico nella sua classe disponibile in Europa, inizialmente in Germania e Austria. Altri mercati europei seguiranno a breve, dal momento che Maxus sta facendo convergere le proprie forze sui piani di crescita nel Vecchio Continente. Si attendono presto sviluppi in Benelux, Norvegia, Svezia, Danimarca, Italia, Francia e Spagna.


SAIC Mobility Europe, divisione del più grande costruttore cinese di autoveicoli, SAIC, inizia le sue attività europee con l’introduzione del marchio Maxus, specializzato in veicoli commerciali leggeri. In vista del suo lancio a livello continentale previsto nel 2019, Maxus sta stringendo accordi con grandi società e i principali operatori del mondo flotte che hanno intenzione di ridurre le emissioni inquinanti del proprio parco veicoli e i relativi costi di gestione. Pieter Gabriëls, Managing Director di SAIC Mobility Europe, ha detto: “Con un’autonomia reale di 200 km nell’uso quotidiano, zero emissioni inquinanti e un tempo di ricarica breve, il Maxus EV80 è la soluzione ideale per chi opera in ambiti urbani”.


Maxus EV80 è disponibile in versione furgone e cassonato per offrire la praticità e la grande versatilità richiesta dai gestori di flotte. Il furgone dispone di una superficie di carico lunga 3.300 mm, larga 1.770 mm e alta 1.710 mm, per un volume totale di 10,2 metri cubi, accessibile attraverso un’ampia aperture posteriore e porte laterali. La massima capacità di carico è di 950 kg. Il cassonato offre caratteristiche simili e un peso massimo rimorchiabile di 750 kg. I furgoni EV80 hanno un’autonomia di 200 km e un tempo di ricarica di sole due ore. Entrambi i modelli offrono livelli competitivi di dotazioni di serie e, a seconda dalla versione, dispongono di sensori di parcheggio posteriori, aria condizionata e specchietti esterni a regolazione elettrica e riscaldati. (26 gen.)