La "prima" dei savonesi Aragno - Mondino

Francesco Aragno e Marino Mondino sono i vincitori della quattordicesima edizione del Rally Città di Torriglia – dodicesima edizione del Rally Appennino Ligure. L’equipaggio savonese del Rally Club Millesimo ha trionfato a bordo di una Renault Clio Super 1.6 preparata dalla RS Sport, una vittoria dunque savonese al 100% data anche la provenienza del preparatore. Per Aragno, alla dodicesima gara in carriera e con un passato nelle competizioni in pista si tratta della prima vittoria assoluta, arrivata su una vettura incontrata quasi per caso qualche mese fa: “La Clio R3 non era disponibile, il mio preparatore mi propose di provare la Super 1.6 e mi trovai subito benissimo, questo è il risultato”. Le parole del vincitore sono chiare, ora per lui si prospetta la partecipazione al Rally di Sanremo. Il podio si è poi tinto dei colori di Genova, con due equipaggi provenienti dal capoluogo ligure che hanno occupato la seconda e terza posizione. Andrea Mezzogori e Roberta Baldini su Renault Clio R3C by Gima della Lanterna Corse hanno concluso secondi, trionfando anche nel Trofeo Rally Clio Zona A, bissando il successo del 2009. Per i genovesi si tratta della quinta vittoria stagionale consecutiva nel trofeo e del primo podio assoluto con la Clio R3. Al terzo posto hanno concluso gli alfieri della SCR Motorsport Marco Strata e Danilo Roggerone su una Mitsubishi Lancer curata dalla Evo Motorsport che gli ha permesso di primeggiare anche in Gruppo N. Per la coppia che ha giocato in casa si tratta del secondo podio consecutivo a Torriglia dopo il terzo posto del 2009. Quarti hanno terminato la gara ligure i parmensi Fabio Federici e Mattia Bardini su Renault Clio Super 1.6 del Parma Rally Team, che hanno preceduto Davide Storace e Matteo Zanardi su Renault Clio R3C della SCR Motorsport. Da segnalare le belle gare di Danilo Ameglio, sesto con la piccola Peugeot 106 A6 della Racing for Genova, di Michele Caldaralo, settimo con la Renault Clio R3 e del genovese Roberto De Marchi, anche lui della Racing for Genova ottavo con la Renault Clio Super 1.6. Michele Cinotto che ha concluso nono torna da Torriglia soddisfatto della gara test in vista del Sanremo, mentre la top ten è stata chiusa da Forni – Besonzi su Renault Clio R3C. La gara ha perso proprio nel finale Manuel Villa, che in piena lotta per la vittoria con Aragno ha sbattuto sull’ultima prova speciale ostruendo la strada. Tutti i concorrenti seguenti hanno ricevuto un tempo imposto e la gara è terminata regolarmente.

Dagda Sport Racing Team - Primo posto di classe e tredicesimo assoluto per il rientro di Pier Paolo Grassano, portacolori del Dagda Sport Racing Team di Carcare, al Rally di Torriglia: un bel risultato per la nuova Honda Civic di classe A7, nonostante i problemi riscontrati. “La macchina non è ancora in ordine – spiega infatti Grassano – e pur essendo molto soddisfatto del motore dovrò risolvere i problemi di frenata e soprattutto quelli all’avantreno: se ci fosse stato un rettilineo di un chilometro avremmo percorso un chilometro e duecento metri, visto che non facevamo un metro dritti! Purtroppo ci siamo resi conto che esisteva questo problema solo il giorno prima della gara, troppo tardi per intervenire.  Quindi, per stavolta, abbiamo pensato solo ad arrivare in fondo: ma credo di avere la soluzione pronta, perché ho visto che esistono montanti più grossi omologati per questa vettura. Con quelli dovremmo essere a posto per la prossima gara: spero che faremo in tempo a montarli già per il Ferrania Motorshow del 18-19 settembre”.

Scuderia Monferrato - E’ stato un week end positivo per Nicola Forni e Fabio Berisonzi (Renault Clio) che si sono piazzati al 4° posto di classe R3C al rally Città di Torriglia: molto importante però il 3° posto ottenuto nell’ambito del Trofeo Clio di zona A con l’equipaggio pavese che occupa attualmente il 7° posto nell’assoluta: la speranza è quella di risalire ulteriormente la graduatoria con l’ultima partecipazione al Team 971.

Happy Racer - Prosegue nel migliore dei modi l'affiatamento tra Roberto Barchi e l' Abarth 500 di casa Sportec Engineering, seconda di classe sui chilometri del Rally Città di Torriglia. Una gara che ha visto il pilota genovese, affiancato alle note da Luca Costantini, replicare le ottime indicazioni pervenute nel corso del debutto sulla vettura, coinciso con lo scorso Rally della Lanterna. Una gara affrontata prevalentemente a scopo didattico, incentrata sulla ricerca delle giuste regolazioni e caratterizzata da una guida spettacolare che, tuttavia, ha appagato gli animi dei molti appassionati presenti ma non ha certamente alleggerito i riscontri cronometrici del portacolori Happy Racer. Un finale di stagione dove si delineano i tratti effervescenti del Rally di Monza, anticipato dalla partecipazione alla Ronde di Albenga.

New Turbomark - In Liguria, dove era di scena la terza tappa del Trofeo Renault Twingo al Rally del Torriglia, a rappresentare la scuderia verde arancio c’era un sempre veloce Corrado Pinzano affiancato da Marco Zegna su Renault Twingo, grazie ad una buona prestazione riescono ad ottenere   un buon risultato in ottica campionato raggiungendo il terzo posto di classe R2B. (13 set.)